Ciambelle morbide senza patate

Ciambelle morbide senza patate

Le ciambelle morbide senza patate sono soffici ciambelle lievitate e fritte nell’olio. Buone in qualsiasi momento dell’anno, specialmente a carnevale o comunque speciali per la colazione o la merenda.

Ah, il carnevale! Quanti ricordi… me bambina, alle prime feste in maschera, nei garage delle vie Alcamesi. Dove ci si destreggiava già da piccoli con assoluta tranquillità.

Carnevale era il momento della fantasia, dove ci si poteva trasformare in ciò che si desiderava. Ed io ne avevo tanta di fantasia. Non ricordo di aver mai comprato un vestito di carnevale, io. Me li son sempre preparate da sola, e sin da piccina. Ricordo le ispezioni nell’armadio della mamma (ed anche del papà per la verità), alla ricerca di qualcosa che non le servisse più per poter creare il mio abito. E così dei semplici pantaloni bianchi, scuciti e riadattati, diventavano un candido abito da principessa araba. Un vecchio maglioncino un gilet da indiana, un paio di jeans sdruciti, la divisa da punk rocker…. e ancora, quante borsette, cinture zainetti ed altro avrò fatto con gli scarti. Adoravo carnevale.

E oggi se penso a carnevale penso ai dolci. Deformazione (non) professionale. Come queste ciambelle morbide senza patate nell’impasto. Che potrete preparare e gustare in qualsiasi momento dell’anno, non solo a carnevale. A colazione o a merenda.

Ciambelle morbide senza patate

Ciambelle morbide senza patate

Ciambelle morbide senza patate

Ingredienti:

  • 500 g di manitoba
  • 300 g di farina 00
  • 120 g di zucchero
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 55 g di acqua
  • 310 g di latte
  • 80 g di strutto
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • scorza di 1/2 limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale

Inoltre: Olio per friggere, zucchero o zucchero a velo per decorare.

Ciambelle morbide senza patate

Ciambelle morbide senza patate

Preparazione:

Sciogliete il lievito nell’acqua. Scaldate il latte con lo strutto fino a che questi non si sarà sciolto. In una ciotola o l’impastatrice mescolate le due farine assieme allo zucchero e ad un pizzico di sale. Aggiungete pian piano il latte con lo strutto e mescolate. Poi aggiungere l’acqua con il lievito. Impastate ed aggiungete l’uovo più il tuorlo e la scorza di 1/2 limone grattugiata.

impastate fino a che non otterrete un impasto omogeneo. Versate sulla superficie poca farina e formate un panetto, che metterete in una ciotola coperta ed in un luogo tiepido a lievitare (per es. dentro al forno tiepido e spento).

Fate lievitare per circa 2 ore e mezza / tre. Prendete l’impasto e trasferitelo su una spianatoia infarinata. Spolverate foca farina sulla superficie e stendete con il mattarello lasciando uno spessore di circa 2 cm (per rendere più pratica l’operazione, dividete l’impasto in due e stendete due fogli).

Ora con un coppa pasta o stampo rotondo di circa 7 cm  ritagliate dei cerchi. Praticate un foro all’interno con uno stampino rotondo piccolo (eventualmente utilizzate un tappo). Mettete le ciambelle a lievitare dentro alle teglie rivestite da carta da forno e coperte con un panno per circa 1 ora e mezza. Impastate i ritagli e ritagliate ulteriori ciambelle.

Ora scaldate l’olio per friggere portandolo a temperatura. io per non sbagliare ho comprato un termometro apposito, la temperatura ideale è di circa 175 ° . Ma se non avete il termometro, regolatevi con piccoli pezzi di pasta per fare le prove di cottura. Se si depositano sul fondo vorrà dire che l’olio non è abbastanza caldo. se invece diviene subito bruno, evidentemente è troppo caldo.

fate cuocere le ciambelle morbide senza patate per circa 30 secondi per lato, poi tiratele fuori e mettetele a scolare su della carta assorbente. Infine, spolverate con zucchero a velo o con zucchero semolato.

Vieni a scoprire tutte le mie ricette cliccando QUI

Continua a seguirmi anche  tramite la mia pagina facebook

Lascia i tuoi commenti nello spazio apposito qui sotto

Precedente Torta in tazzina, cioccolato e cuore cremoso al caffè Successivo Pollo del poeta, con pancetta e limone

10 commenti su “Ciambelle morbide senza patate

  1. enza il said:

    anche io ho riordi analoghi ai tuoi,e queste ciambelle buonissime il giorno che si fanno,meno il giorno dopo …sono cosi anche questa versione ? grazie cmq x condivvidere con noi i tuoi ricordi di bambina.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.