Chiacchiere alla panna, ricetta di Carnevale

Chiacchiere alla panna, rictta di Carnevale

Croccanti, “bollose” e semplicissime da preparare le Chiacchiere alla panna, ricetta di Carnevale.

Ricordo da bambina, questa era la festa più attesa. Quella dove maggiormente potevo finalmente dar vita al mio estro. E ricordo i pomeriggi, trascorsi a friggere, coi miei genitori. Quell’odore di fritto, che oggi evito come la peste, ma che nei miei ricordi è tanto buono e mi riporta nostalgicamente indietro.

E friggevamo. Cassatelle, panelle, nastrine. Così le chiamavamo le chiacchiere, nastrine. E poi spettavamo che raffreddassero, per affogarle nello zucchero a velo. E per poi regalarne ad amici e parenti. Una tradizione ormai.

Oggi io friggo per i miei figli. Loro adorano i dolci di carnevale. Oggi per loro ho preparato le chiacchiere alla panna. Un impasto semplice. Molto semplice! Senza lievito, lo si prepara in pochi minuti. Nell’impasto, la panna liquida per dolci. Quella che solitamente si monta. Noi in questa ricetta la utilizzeremo liquida, non servirà montarla. Aggiungeremo anche una piccola dose di liquore, che permetterà la forma delle bolle, tanto amate nelle chiacchiere.

Provatele, ne vale davvero la pena 😉

Chiacchiere alla panna, ricetta di Carnevale
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    circa 10 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti:

  • farina 00 200 g
  • zucchero 20 g
  • panna vegetale da montare 20 g
  • liquore (tipo limoncello o rum) 4 cucchiai
  • uovo 1

Inoltre:

  • per friggere olio di semi di arachidi
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

Preparazione:

  1. Chiacchiere alla panna, ricetta di Carnevale

    In una ciotola metti la frina setacciata, poi aggiungi lo zucchero ed un pizzico di sale e miscela.

  2. Aggiungi l’uovo leggermente sbattuto ed amalgama con un cucchiaio. Ora aggiungi la panna pian piano, a filo, liquida così com’è.

  3. Forma una palla con le mani. Avvolgila nella pellicola trasparente e mettila a riposare nel frigorifero per circa 1 ora.

  4. Riprendi dal frigo e dividi la palla in 4/6 pezzi. Infarina un ripiano e stendi ciascun pezzo in una foglia molto sottile. Volendo, potrai usare la macchina per tirare la pasta, sarà ancora più semplice.

  5. Ora, dalle sfoglie tirate, ritaglia dei rettangoli con la rotella dentata. Ora, puoi fare una riga al centro (io la preferisco, aiuta la frittura) oppure unire la parte centrale, come un nastrino.

  6. Metti l’olio sul fuoco e fallo scaldare. sarà pronto quando dal fondo iniziano a venire su le bolle. Ad ogni modo, fai prima una prova con un pezzetto di impasto. Un olio alla temperatura giusta deve friggere dorando uniformemente. Se noti che l’impasto diventa subito scuro e l’interno rimane crudo, vorrà dire che l’olio è troppo caldo.

  1. Friggi le Chiacchiere alla panna facendole dorare da entrambi i lati. Poi tirale fuori con la schiumarola e mettile su carta assorbente. Una volta completamente fredde, spolvera con abbondante zucchero a velo e poi servi.

    Le Chiacchiere alla panna se conservate in un contenitore ermetico restano croccanti per diversi giorni.

Note

Guarda le altre ricette facili, veloci e gustose QUI e metti il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 

Precedente Branzino al forno al timo e limone Successivo Dolci di Carnevale, ricette facili e golose

Un commento su “Chiacchiere alla panna, ricetta di Carnevale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.