Calzoni al forno con zucca e amaretti

Calzoni al forno con zucca e amaretti

Calzoni al forno con zucca e amaretti, deliziosi calzoncini cotti al forno con un ripieno di zucca, amaretti, uva passa e pinoli.

Una sorta di unione fra nord e sud. L’unione fra le mie origini siciliane e la mia vita al nord, in Lombardia. Per il ripieno di questi calzoni ho infatti scelto zucca e amaretti, ingredienti tipici dei tortelli di zucca mantovani, la famosa pasta fresca ripiena, aggiungendo uva passa pinoli, tipici della cucina siciliana.

Con questo connubio, nascono i Calzoni al forno con zucca e amaretti. Completamente senza lievitazione. Ideali in qualsiasi momento della giornata o per buffet di feste.

Calzoni al forno con zucca e amaretti
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 calzoni circa
  • Costo: Basso

Ingredienti

Ingredienti:

  • 200 g farina 00
  • 90 g burro
  • 2 uova
  • 20 ml acqua
  • mezzo cucchiaini sale

Per il ripieno:

  • 400 g zucca
  • 60 g amaretti
  • 20 g pinoli
  • 20 g uva passa
  • q.b. olio extra
  • 1 pizzico sale

Preparazione

  1. Prepara la frolla mettendo in un frullatore la farina, il sale ed il burro freddo a pezzi. Frulla, poi aggiungi 1 uovo e l’acqua.

    Frulla, poi aggiungi 1 uovo e l’acqua. Frulla ancora fino a che non otterrai una palla. Poi togli dal frullatore, passa su una spianatoia infarinata ed impasta per circa 1 minuto.

  2. Forma una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e mettila in frigo a riposare per 1 ora.

  3. Prepara il ripieno: taglia la zucca a pezzetti piccoli, sala leggermente e falli saltare in una padella con un filo d’olio extra vergine d’oliva. Fai cuocere a fiamma bassa fino a quando la zucca risulterà morbida. Metti in una ciotola e schiaccia con una forchetta. Aggiungi gli amaretti sbriciolati ed amalgama. Aggiungi anche i pinoli (meglio se appena tostati) e l’uva passa. Amalgama e riponi in frigo a riposare (meglio preparare il ripieno la sera prima).

  4. Riprendi la pasta dal frigo. Stendila con un mattarello lasciando uno spessore di circa 3 millimetri. Ritaglia dei cerchi di 10-12 cm di diametro. Riponi al centro 1 cucchiaio di condimento, poi richiudi il cerchio a portafoglio, sigillando i bordi con le dita. Sbatti l’altro uovo e spennella la superficie. Cuoci in forno a 180° per 25 minuti, forno statico posizione centrale. Poi sforna e lascia raffreddare un pò.

Note

Guarda le altre ricette facili, veloci e gustose QUI e metti il tuo like alla mia pagina FACEBOOK qui , così potrai essere sempre aggiornato con le mie ricette 🙂 A te porta via un semplice click, a me lascia un feedback positivo per il mio lavoro.

Precedente Ragù, ricetta base Successivo Pasta frolla con farina di castagne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.