Pizzoccheri al forno

Con l’arrivo del freddo arriva anche la voglia di montagna. Sciare è una mia grande passione e questo piatto mi teletrasporta subito in quei posti incantati, dove andavo spesso da piccola nei weekend invernali. Ecco la mia versione “light” dei pizzoccheri, piatto tipico della Valtellina, adatto anche agli amici celiaci.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gMisto verdure fra verza, bietole o spinaci
  • 3Patate
  • 1Scalogno
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 320 gPizzoccheri
  • 150 gCertosa light
  • 30 gFarina di grano saraceno
  • 400 gLatte senza lattosio
  • 1 cucchiaioOlio di oliva
  • q.b.Sale
  • 3 foglieSalvia

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e fatelo rosolare nel wok con un filo d’olio. Nel mentre affettate le patate a dadini, tagliuzzate le verdure, privandole dei gambi più duri, e mettete tutto a cuocere nel wok. Salate, pepate, aggiungete della salvia, coprite e lasciate andare a fuoco lento. Se vedete che le verdure si attaccano, aggiungete un po d’acqua.

    Mettete dell’acqua salata a bollire e cuoceteci i pizzoccheri per una decina di minuti.

    Adesso occupatevi della besciamella. In un pentolino fate scaldare il latte, aggiungete l’olio, il sale, la farina e mescolate continuamente con una frusta fino all’addensarsi della besciamella.

    Siete pronti per assemblare il vostro piatto: prendete una pirofila, fate uno strato di besciamella, poi metà verdure, i pizzoccheri, ancora verdure, la crescenza a fiocchetti e per finire la besciamella. Infornate a 180 gradi in modalità grill solo sopra per una decina di minuti.

    Ecco pronti i vostri pizzoccheri, belli fumanti come in montagna!

    Buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Melanzane ripiene al forno Successivo Pesto di cavolo nero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.