Crea sito

Strudel di mele, ricetta classica

Salve amici, oggi vi propongo questo strepitoso strudel di mele, ricetta classica tradizionale che si prepara con la pasta matta. Di seguito troverete la ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la pasta matta

  • 1uovo piccolo
  • 150 gfarina 00
  • 50 gfarina 0
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiovino bianco
  • 1 pizzicosale fino
  • 60 gacqua

Ingredienti per il ripieno

  • 600 gmele circa 4 grandi
  • 80 gpangrattato
  • 60 gburro
  • 40 gpinoli
  • 65 guvetta
  • 80 gzucchero semolato
  • 3 cucchiairum
  • 1scorza di limone grattugiata
  • q.b.cannella in polvere

Preparazione per lo strude di mele, ricetta classica

  1. Per realizzare questo gustoso strudel di mele serve preparare l’impasto della pasta matta. In una ciotola mescolare la farina con il sale, l’olio, l’acqua e il vino e mescolare energicamente, unire infine l’uovo e continuare a impastare per una decina di minuti spostandovi su una spianatoia ottenendo così un impasto liscio, appiccicoso e omogeneo. Mettere a riposare l’impasto in frigo coperto da un canovaccio per circa un’ora. Nel frattempo preparare il ripieno. Mettere in una ciotolina in ammollo con i tre cucchiai di rum l’uvetta per circa 40 minuti. Sbucciare e tagliare le mele a cubetti piccoli e adagiarle in una ciotola capiente. Aggiungere poi lo zucchero, la cannella, la scorza di limone grattugiato e l’uvetta ormai ammorbidita e strizzata con le mani e amalgamare con cura. Tostare in un pentolino i pinoli, lasciarli raffreddare e unirli poi al composto di mele mescolando con cura. In un altro pentolino sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare per 10-15 minuti. Riprendere l’impasto dal frigo e con un mattarello stendere su un foglio di carta da forno infarinata una sfoglia sottile creando un rettango di circa 35×45 cm. Essendo un impasto abbastanza particolare meglio utilizzare e farsi aiutare con della carta da forno. In antichità si utilizzava un cannovaccio ma vi assicuro che anche con la carta da forno riuscirete ad ottenere lo stesso risultato. Stendere su questa sfoglia il burro fuso utilizzando un pannello e aggiungere il pangrattato per tutto il rettangolo. Questo servirà a non far bagnare la sfoglia quando si andranno a mettere le mele. Versare e disporre il ripieno di mele su tutta la sfoglia lasciando liberi i bordi di circa 2 cm e chiudere come vedrete in foto ripiegando sul ripieno i due estremi sotto e sopra e poi richiudendo sopra i due estremi laterali. In questo modo lo strudel sarà perfettamente sigillato e il ripieno non uscirà. Ora arrotolare lo strudel in maniera stretta con l’aiuto della carta da forno partendo dal basso chiudendo e arrotolando fino all’estremità, facendo capitare la chiusura sotto. Per finire, adagiare lo strudel di mele su una teglia foderata di carta da forno e spennellare la superficie con il restante burro fuso. Cuocere in forno caldo a 180º per 25 minuti e poi 170º per 35 minuti. Spegnere, sfornare e lasciare raffreddare. Ed ecco pronto lo strudel di mele che verrà servito con una spolverizzata di zucchero a velo. Spero vi piaccia questa mia ultima ricetta, alla prossima amici.

Se volete ritornare nella homepage

https://blog.giallozafferano.it/rosly/

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da rosly

Salve a tutti mi chiamo Rosaria..la mia passione è la pasticceria e tutto il mondo che gira intorno a essa mi affascina tanto. Amo cucinare tutti i tipi di dolci ma ho una passione innata per la cucina in generale.. fin da piccola aiutavo mia madre a preparare in cucina e così all'eta di 14 anni mi decisi a frequentare la Scuola Alberghiera. Coltivo quindi questa passione da molti anni.. e quindi ho deciso di aprire un blog tutto mio per far conoscere a voi tutti la mia grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.