Pizza rustica senza lievitazione ripiena con ricotta speck e carciofi

Salve amici, oggi vi propongo questa deliziosa pizza rustica senza lievitazione ripiena con ricotta, speck e carciofi da preparare e gustare per qualsiasi occasione. Una ricetta semplicissima ma soprattutto velocissima perché in questo impasto non c’è la presenza del lievito di birra, che come ben sapete ha bisogno di alcune ore di lievitazione. Questo impasto invece è realizzato con il lievito istantaneo per torte salate e quindi basterà impastare il tutto, farcire e infornare immediatamente. Di seguito troverete la ricetta..

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • PorzioniPer 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per la pizza rustica senza lievitazione ripiena ricotta speck e carciofi

Ingredienti per l’impasto

300 g farina 00
160 g latte a temperatura ambiente
1 cucchiaino sale fino
Mezzo cucchiaino zucchero semolato
2 cucchiaini lievito istantaneo per preparazioni salate
2 cucchiai olio extravergine d’oliva

Ingredienti per il ripieno

250 g ricotta
7 carciofi sott’olio
150 g speck a listarelle
1 uovo
3 cucchiai formaggio grattugiato
1 pizzico sale fino
1 pizzico pepe nero in polvere
1 pizzico noce moscata
Olio per spennellare

Strumenti

1 Bilancia pesa alimenti
1 Ciotola
1 Pennello
1 Planetaria
1 Gancio ad uncino
1 Mattarello
1 Spianatoia

Passaggi per la pizza rustica senza levitazione ripiena con ricotta speck e carciofi

Passaggio per l’impasto

Per realizzare questa pizza rustica senza lievitazione serve innanzitutto preparare l’impasto. Io per comodità ho utilizzato la planetaria ma voi volendo potete impastare tutta a mano in una ciotola. Nella ciotola della planetaria aggiungere tutti gli ingredienti e impastare utilizzando il gancio uncino per 5 minuti a velocità 2 fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla e mettere a riposare su una spianatoia coperta da un canovaccio.

Passaggio per il ripieno

In una ciotola mescolare la ricotta e unire il formaggio grattugiato, il sale, il pepe, la noce moscata e l’uovo e amalgamare con cura. Infine unire lo speck tagliato a listarelle e i carciofi sott’olio tagliati in 2 e mescolare accuratamente. Ecco la farcia pronta. 

Passaggio per la preparazione finale delle pizza rustica

Riprendere l’impasto, dividerlo in due parti e stendere la prima parte su una spianatoia infarinata con l’aiuto di un mattarello L’impasto tenderà a ritirarsi proprio perché non ha lievito di birra nell’impasto, ma state tranquilli che riuscirete tranquillamente a stenderlo. Ungere poi per bene con dell’olio evo una teglia o tortiera da 26-28 cm e foderare con il primo disco di sfoglia. Mi raccomando a stendere finemente l’impasto. Versare la farcia di ricotta sulla base e livellare per bene. Stendere il secondo impasto e richiudere poi con il restante disco di pasta e sigillare per bene i bordi così da non far uscire il ripieno durante la cottura. Spennellare la superficie con dell’olio extra vergine di oliva e cuocere in forno caldo ventilato a 180° -190° per circa 30-35 minuti o fino a doratura. Spegnere, sfornare e lasciare raffreddare.

Adagiare la pizza rustica su un piatto di portata o tagliere e servire. Volendo potete gustarla anche tiepida ma vi assicuro che anche fredda è gustosissima. Spero vi piaccia questa mia ultima ricetta, alla prossima amici.

CONSERVAZIONE, CONSIGLI E NOTE

Questo impasto rustico senza levitazione è davvero versatile, si adatta a qualsiasi preparazione con qualsiasi ripieno. Si conserva benissimo in frigo per qualche giorno ma vi assicuro che finisce in fretta. Volendo il latte può essere sostituito con l’acqua. Preferisco utilizzare il latte perché dona all’impasto quella morbidezza in più. Per chi è intollerante al lattosio può utilizzare il latte senza lattosio, per chi è vegano può utilizzare qualsiasi bevanda vegetale tipo latte di riso.

Se volete visitare la mia pagina Facebook https://www.facebook.com/pasticceraPerPassione/

Se volete ritornare nella homepage https://blog.giallozafferano.it/rosly/

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da rosly

Salve a tutti mi chiamo Rosaria..la mia passione è la pasticceria e tutto il mondo che gira intorno a essa mi affascina tanto. Amo cucinare tutti i tipi di dolci ma ho una passione innata per la cucina in generale.. fin da piccola aiutavo mia madre a preparare in cucina e così all'eta di 14 anni mi decisi a frequentare la Scuola Alberghiera. Coltivo quindi questa passione da molti anni.. e quindi ho deciso di aprire un blog tutto mio per far conoscere a voi tutti la mia grande passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *