Crea sito

Torta salata agli spinaci

Torta salata agli spinaci. Perchè io alla pasta sfoglia non ci rinuncio ma un pochino di dieta vorrei farla. Allora ho aperto il frigo e l’occhio mi è caduto sugli albumi che avevo lasciato da parte la mattina, avevo preparato una ricettina che richiedeva solo tuorli. La torta salata di spinaci e albumi è stato semplicissima prepararla, mi è piaciuta tanto. Provatela, vi lascio la ricettina… SBIZZARRITEVI AD IMPIASTRICCIARE

torta salata agli spinaci
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 confezionepasta sfoglia
  • 4albumi
  • 250 gspinaci, surgelati
  • 1mozzarella
  • q.b.sale

Preparazione

  1. In una padella scaldate un filo d’olio e fate imbiondire l’aglio tritato molto finemente

  2. aggiungete gli spinaci, salate e cuocete per 15 minuti a fiamma bassa con il coperchio

  3. intanto srotolate la pasta sfoglia e sistematela in una teglia rivestista con la carta da forno

  4. mettete a scolare la mozzarella e tagliatela a dadini

  5. montate gli albumi a neve, mescolateli agli spinaci e alla mozzarella

  6. versate la farcia sulla sfoglia, infornate a 190° per 25 minuti

  7. sfornate, fate raffreddare e servite

Grazie all’azione montante e legante sia nei piatti salati che dolci gli albumi possono essere usati in tantissime ricette. Ci sono diverse preparazioni di pasticceria che prevedono l’utilizzo dei soli albumi: le meringhe, così come le famose lingue di gatto, il torrone, ed anche i marshmallow.Si possono poi preparare delle mousse, dei semifreddi, e la ghiaccia reale per decorare torte e biscotti. Tra i piatti salati, chi l’ha detto che non si possa realizzare un’omelette light usando solo gli albumi? Lo stesso discorso vale per le crêpes.

Piccoli trucchi per montare a neve ferma che troviamo nelle ricette sono di solito l’aggiunta di una piccola quantità di sale o succo di limone o aceto

Battendo l’albume di 1 uovo medio si ottengono circa 250 ml di mousse.

All’acquisto, gli spinaci devono avere foglie ben verdi, lucide, spesse e intere, con gambi sodi e freschi al taglio; la lunghezza del gambo non deve superare i 10 cm. Meglio evitare foglie gialle, spente e molli, e gambi flaccidi o secchi al taglio. Freschi possono essere conservati in frigorifero, nello scomparto delle verdure, avvolti in un foglio di giornale o in uno strofinaccio umido, mentre una volta cotti vanno consumati subito.

Prima dell’uso, gli spinaci vanno sempre lavati in maniera accurata, poiché si tratta di ortaggi che crescono e si sviluppano a stretto contatto con il terreno. Da ricordare, infine, che gli spinaci entrano come ingrediente nelle farciture di ravioli e tortelloni, nelle frittate, nelle pasta salate, nelle polpette e nei tortini di riso.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rosina

Amo impiastricciare ..sporco, pulisco , risporco e ripulisco.... ho due alleati in cucina...mio marito e il bimby