Crea sito

Pastiera della Carbinera

La Pastiera della Carbinera, un dolce della tradizione partenopea tipico del periodo pasquale. Con la sua incredibile bontà è una dolcezza a cui è difficile resistere! Fino a qualche anno fa la pastiera non era di mio gradimento ma poi è arrivata quella della zia Maria, proprio lei la Carbinera… come la chiamava mio padre. la sua pastiera è la più buona mai assaggiata, dal profumo intenso, buona da chiudere gli occhi al primo morso, sublime… puntualmente per 15 lunghi anni ogni sabato santo mi arrivava la pastiera che la zia Maria sfornava per me. Il mio sogno era imparare a fare una pastiera come la sua fino a quando ho deciso di sbizzarrirmi a prepararla seguendo passo passo la sua ricetta, i suoi trucchi e i suoi segreti, il risultato è quello che vedete. E’ una ricetta abbastanza elaborata e anche lunga ( meglio se si inizia a preparare dal giorno prima), che richiede passione e dedizione ma da tanta soddisfazione e io come i fornai di un tempo ho preso l’abitudine a cuocerla nel forno a legna. Vi lascio la ricettina per fare una stupenda pastiera della Carbinera … SBIZZARRITEVI AD IMPIASTRICCIARE

pastiera
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Porzioniper 3 pastiere
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 3 pastiere 2 da 21cm e 1 da 24cm

Per la frolla

  • 1 kgfarina 0
  • 350 gzucchero
  • 400 gburro
  • 4 guova
  • 2tuorli
  • 2 bustinelievito in polvere per dolci
  • 2limoni (la scorza grattugiata)

per la ricotta dolce

  • 1 kgricotta
  • 700 gzucchero
  • 3uova

per il grano aromatizzato

  • 580 ggrano per pastiera (una confezione )
  • 2 cucchiaizucchero
  • 300 mllatte
  • 1 cucchiainoburro
  • 1limone (la scorza intera )
  • 2 fialefiori d’arancia

per la crema

  • 500 mllatte
  • 80 gzucchero
  • 40 gfarina
  • 2uova
  • 1limone (la scorza intera )

procedimento tradizionale

per la frolla

  1. polverizzate la scorza del limone , tenete da parte

  2. Mescolate farina, lievito e zucchero, disponeteli a fontana.

  3. unite al centro il burro a pezzetti, le uova intere i tuorli e la scorza grattugiata , lavorate rapidamente gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  4. Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero almeno per 2/3 ore

per il grano aromattizzato

  1. In una pentola mettere il Grano cotto, il Burro, il Latte, l’essenza di Fiori d’Arancio e la scorza intera del limone

  2. Cuocere per circa 20/ 30minuti a fuoco medio-basso, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio finchè non si rassoda

  3. Trasferire in una ciotola, far raffreddare completamente

per la crema

  1. Fate scaldare il latte sul fuoco

  2. nel frattempo sbattete lo zucchero, le uova e la farina in una ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo

  3. versate il composto nel latte caldo e mescolate

  4. cuocete a fuoco moderato fino a far addensare il composto

  5. al primo bollore togliete la crema dal fuoco

  6. aggiungete le scorze intere dei limoni e lasciatela raffreddare completamente

per la ricotta dolce

  1. lavorate molto bene la Ricotta con lo Zucchero, fino ad ottenere una crema morbida.

  2. aggiunge i 3 tuorli uno per volta

  3. in un’ altra ciotola montare a neve ben ferma gli albumi, teneteli da parte

procedimento al bimby

  1. PER LA FROLLA

per la frolla

  1. mettete nel boccale la scorza del limone, tritate 20 sec. vel. 10

  2. aggiungete il burro, lo zucchero, le uova intere e i tuorli impastate 2 min. vel. 3

  3. Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero almeno per 2/3 ore

per il grano aromatizzato

  1. mettete nel boccale il Grano cotto, il Burro, il Latte, l’essenza di Fiori d’Arancio la scorza intera del limone e cuocete per 40 Min. a 80°, a Vel. 2.

  2. Trasferite il tutto in una ciotola, fate raffreddare completamente

per la crema

  1. versate nel boccale il latte, la farina, le uova, la farina e lo zucchero, cuocete, 7 min. 90° vel. 4

  2. aggiungete la scorza intera del limone e fate raffreddare completamente

per la ricotta dolce

  1. Nel Boccale pulito ed asciutto posizionate la farfalla e mettete gli albumi, montateli a neve ben ferma per 2 min. vel. 3 trasferiteli in una ciotola e teneteli da parte

  2. Nel Boccale mettere la Ricotta, lo Zucchero e mescolare per 40 Sec. a Vel. 4.

  3. gli ultimi 10 sec. con lame in movimento aggiungete i tuorli da foro del coperchio uno per volta

ultimate la ricetta

  1. unite la crema privata dalle scorze di limone alla ricotta dolce facendoli incorporare bene

  2. Proseguite aggiungendo il grano ormai freddo, avendolo prima privato delle scorze di limone e in ultimo gli albumi montati a neve.

  3. Mescolate fino a rendere l’impasto cremoso e omogeneo.

  4. Riprendete la frolla dal frigo e dividetela regolandovi in base alla misura delle vostre teglie

  5. Stendete con le mani direttamente nella teglie ad un’altezza di circa mezzo centimetro cercando di ricoprire tutto il fondo e i bordi

  6. Versate la farcia nelle teglia rivestite di pasta frolla e livellatele con la lama di un coltello. Non riempitele fino in cima, ma lasciate un dito tra il bordo e il ripieno.

  7. Completate incrociando sulla superficie le striscioline di pasta frolla che avrete ricavato stendendo la pasta con il mattarello e ritagliata con la rotellina mantenendo una distanza di 3 cm l’una dall’altra.

  8. cuocete in forno caldo per 1 ora e 45 min. circa a 150° in modalità Statico. Spegnete il forno e lasciare riposare la Pastiera al suo interno per circa 30 minuti, con lo sportello leggermente aperto

  9. sfornatela e lasciatela raffreddare completamente. Prima di gustare la Pastiera , fatela riposare per almeno un giorno. Spolverizzate a piacere con Zucchero a velo

Procedimento al bimby

Vino, il nipote consiglia: Lacryma Christi del Vesuvio liquoroso

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rosina

Amo impiastricciare ..sporco, pulisco , risporco e ripulisco.... ho due alleati in cucina...mio marito e il bimby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.