Crea sito

Pagnottine dolci alla veneziana

Pagnottine dolci alla veneziana , delle brioche a forma di panino. Una dolce tentazione, morbida e soffice arricchita con squisita uvetta.
Con l’arrivo delle belle giornate decidiamo di andare a fare una passeggiata sul lungomare con le mie amiche per far respirare un po’ d’aria pura alla piccola Celeste la nuova arrivata tra noi “amiche di vita”. Ovviamente passeggiata con annessa merenda giusto per spettegolare un po’ a pancia piena….e per una merenda dal gusto genuino potevo non preparare le pagnottine dolci alla veneziana? con una lenta lievitazione proprio come piace a me e poi con l’uvetta e non gocce di cioccolato perchè si sà il cioccolato fa ingrassare invece l’uvetta è frutta quindi ahahah . Vi lascio la ricettina e SBIZZARRITEVI AD IMPIASTRICCIARE .

pagnottine dolci alla veneziana
  • CucinaItaliana

Ingredienti

ingredienti per 12 pagnottine
  • 120 guvetta
  • 250 gacqua
  • 150 gzucchero
  • 12 glievito di birra fresco
  • 500 gfarina Manitoba
  • 100 gburro

Preparazione

impasto al bimby

  1. Ammollate l’uvetta in acqua tiepida

  2. versate l’acqua nel boccale, aggiungete 10 gr. di zucchero e il lievito, sciogliete: 20 sec. vel. 2

  3. aggiungete la farina, lo zucchero rimasto e impastate 2 min. vel. spiga

  4. unite all’impasto il burro morbido, il sale e impastate 2 min. vel. spiga

  5. togliete l’impasto e mettetelo a lievitare in una ciotola con chiusura ermetica fino al raddoppio circa 8 ore

impasto tradizionale

  1. ammollate l’uvetta in acqua tiepida ,

  2. In una ciotola versate un cucchiaio di zucchero e aggiungete il lievito di birra e l’acqua tiepida

  3. unite il composto alla farina e lo zucchero rimasto

  4. aggiungete il burro morbido e impastate

  5. Prendete l’impasto e mettetelo in una ciotola con chiusura ermetica fino al raddoppio circa 8 ore

terminate la preparazione

  1. sgonfiate l’impasto e aggiungete l’uvetta strizzata, asciugata e passata nella farina e incorporatela per bene

  2. formate un rotolo e tagliate dei pezzi di pasta dal peso di 40 gr.

  3. disponeteli in una teglia foderata con carta da forno ben distanziati

  4. coprite e rimettete in lievitazione per almeno una’altra ora

  5. cuocete in forno caldo a 180- 200° per 15 min. circa

potete aumentare il dosaggio del lievito per diminuire le ore ore di lievitazione

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rosina

Amo impiastricciare ..sporco, pulisco , risporco e ripulisco.... ho due alleati in cucina...mio marito e il bimby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.