Crea sito

Cuzzupe lievitate

Le cuzzupe lievitate una ricetta di pasqua tipica calabrese un soffice impasto lievitato, preparate con l’anice in semi che donano alle cuzzupe lievitate un profumo e un’aroma davvero intensi. Sono ideali per la prima colazione assieme ad una tazza di caffè latte. Tante ore di lievitazione, suddivisa in tre tempi, si inizia con il lievitino che si lascia a lievitare tutta la notte, si aggiungono gli altri ingredienti e parte la seconda lievitazione, infine si fanno le forme e via con la terza lievitazione… ci vuole tanto tempo a disposizione ma finalmente ho trovato la ricetta giusta per delle cuzzupe morbide anche dopo tanti giorni. Vi lascio la ricettina… SBIZZARRITEVI AD IMPIASTRICCIARE

cuzzupe lievitate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni18 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per il lievitino

  • Mezzolievito di birra fresco
  • 120 glatte
  • 250 gfarina 0

per l’impasto

  • 60 gacqua
  • 60 gmargarina vegetale
  • 2uova
  • 1tuorlo (tenete da parte l’albume)
  • 120 gzucchero
  • 1 fialaaroma all anice

Preparazione

per la preparazione tradizionale

Per il lievitino

  1. sciogliete mezzo lievito di birra in 120 ml di latte tiepido

  2. Formate una fontana con 250 g di farina setacciata ed impastate versando il lievito sciolto nel latte  fino ad ottenere un panetto

  3. lasciate lievitare tutta la notte

per l’impasto

  1. Sciogliete il lievitino nel latte tiepido con lo zucchero

  2. Formate la fontana con la farina setacciata e versate al centro il lievitino sciolto impastando un pò

  3. Aggiungete le uova sbattute e continuate ad impastare infine incorpora anche la margarina, i semi di anice e la fialetta di essenza

  4. sistemate l’impasto in una ciotola con chiusura ermetica e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume 3/4 ore circa

per il lievitino

  1. mettete nel boccale il lievito e il latte 2 min. 37° soft

  2. aggiungete 250 gr. di farina 2 min. spiga

  3. trasferite in una ciotola con chiusura ermetica e lasciate lievitare tutta la notte

  4. riprendete l’impasto mettetelo nel boccale

  5. aggiungete l’acqua e la margarina 5 min. 37° vel. 2

  6. unite le uova intere e il tuorlo, lo zucchero, i semi di anice e la fialetta d’ essenza 1 min. vel. 6

  7. aggiungete la farina rimanente 3 min. vel spiga

  8. trasferite l’impasto in una ciotola con chiusura ermetica e lasciate lievitare per 3/4 ore circa

ultimate la ricetta

  1. riprendete l’impasto, lavoratelo a pezzi e formate le forme che più preferite ( trecce, girelle, spirali ecc), lasciatele lievitare nelle teglie rivestite con carta da forno

  2. spennellate con l’albume e cuocete in forno preriscaldato statico a 160° fino a doratura

  3. sfornate, lasciate intiepidire e gustate

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rosina

Amo impiastricciare ..sporco, pulisco , risporco e ripulisco.... ho due alleati in cucina...mio marito e il bimby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.