Crea sito

Braciola di vitello con radicchio e cipolle in agrodolce

Braciola di vitello con radicchio e cipolle in agrodolce. Oggi per le braciole di vitello non voglio il solito contorno sempre presente, ovvero insalata verde o patate, voglio di più ! Una bontà per il palato e un’esplosione di sapori nel contrasto tra la dolcezza della cipolla di Tropea in agrodolce Cipolle in agrodolce e l’amarognolo del radicchio rosso, una semplice ricetta ed ho portato in tavola la braciola di vitello con radicchio e cipolle in agrodolce… BOOM !!!! sbizzarritevi ad impiastricciare

Braciola di vitello con radicchio e cipolle in agrodolce
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

  • 500 gbraciola di vitello
  • 250 gcipolle in agrodolce
  • 1radicchio rosso
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Lavate il radicchio rosso, tagliatelo a strisce spesse e scolatelo

  1. versate in una padella 2 cucchiai di olio evo, fate riscaldare a fiamma bassa e aggiungete le cipolle in agrodolce

  2. se vuoi preparare anche tu le cipolle in agrodolce Cipolle in agrodolce

  3. girate di tanto in tanto e dopo 5 minuti aggiungete il radicchio e lasciate cuocere fino a quando non si sarà appassito

  4. togliete la cipolla e il radicchio e tenetelo da parte lasciando nella padella un pò di sughetto

  5. aggiungete le braciole di vitello e alzate la fiamma

  6. dopo circa 5 minuti girate la carne e versate nella padella le cipolle e il radicchio

  7. ultimate la cottura della carne a vostro piacimento, un pò di sale, un pò di pepe nero macinato e la vostra braciola con il delizioso contorno è pronta per essere servita

Per togliere un po’ di gusto amaro caratteristico del radicchio rosso (sconsiglio di farlo in quanto l’amaro ha proprietà benefiche) è sufficiente metterlo a bagno per circa 3 ore prima consumarlo.

Per la sua conservazione, dopo averlo avvolto in un canovaccio e poi in un sacchetto di plastica, può essere conservato in frigorifero anche per una decina di giorni.

Il radicchio rosso veniva utilizzato dagli antichi egizi per la cura del fegato, per purificare il sangue e per i problemi alla cistifellea.

vino, Antonio consiglia: Cinque Terre

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rosina

Amo impiastricciare ..sporco, pulisco , risporco e ripulisco.... ho due alleati in cucina...mio marito e il bimby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.