Risotto con i fiori di acacia


Il risotto con i fiori di acacia che propongo è delicato, dolce e profumato. La preparazione è decisamente facile, attenzione che i fiori vanno aggiunti a metà cottura, conservarne un po’ per la decorazione finale.
La fioritura dell’acacia inizia a fine aprile e ai primi di maggio ogni pianta è letteralmente ricoperta di fiori color crema, profumatissimi e molto apprezzati dalle api, che ne ricavano un miele di qualità straordinaria.
In cucina i fiori si possono utilizzare come ingrediente per fritture, risotti, frittate, dolci.
Suggerisco la raccolta dei fiori in aperta campagna, lontano dalle strade e dall’ inquinamento ambientale, a volte prodotto anche dalle stesse coltivazioni agricole. Vanno puliti e controllati delicatamente, eliminando eventuali insetti indesiderati.
Con i fiori di acacia si possono preparare delle ottime frittelle dolci qui una ricetta facile https://blog.giallozafferano.it/rosaflori/frittelle-con-fiori-di-acacia/

ricette con fiori di acacia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto con i fiori di acacia

  • 300 gRiso Carnaroli
  • 200 gfiori di acacia
  • 60 gCipollotto fresco (tritato finemente)
  • 60 gBurro
  • 60 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1500 mlBrodo vegetale (ca. oppure acqua)
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Mestolo

Preparazione del risotto con i fiori di acacia

  1. In una pentola antiaderente far appassire a fuoco moderato la cipolla con un po’ di olio EVO, versare il riso e lasciarlo tostare per qualche minuto. Bagnare con il vino e lasciar evaporare.

    Continuare la cottura versando il brodo bollente poco per volta, mescolando di tanto in tanto facendo attenzione che non attacchi al fondo della pentola.

    Nel frattempo preparare i fiori staccandoli delicatamente dal gambo.

    A metà cottura aggiungere i fiori di acacia e continuare la cottura per ca. 15-20 minuti.

    A cottura ultimata togliere dal fuoco e mantecare per qualche minuto con il burro e il parmigiano, aggiustare di sale e pepe macinato al momento.

    Disporre il risotto su piatti caldi e decorare con alcuni fiori freschi.

    Portare subito in tavola.

    Buon appetito!

     

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.