Crea sito

CROSTOLI DI CARNEVALE, ricetta tradizionale

I crostoli (o galani) sono dei deliziosi dolci del carnevale veneto: molto friabili e croccanti, dopo fritti devono essere abbondantemente cosparsi di zucchero a velo.  Questa ricetta tradizionale mi è stata data da mia madre che a sua volta l’ha appresa da mia nonna perciò andate sul sicuro, seguite fedelmente il procedimento e vedrete che il risultato sarà ottimo.

crostoli di carnevale

CROSTOLI DI CARNEVALE

Ingredienti

  • 1 kg di farina 00

  • 4 uova

  • 300 g di zucchero

  • 3  bicchierini di grappa di vinaccia

  • 40 g di burro

  • 100 g di panna fresca  “light”

  • 1/2  bustina di lievito e 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

  • sale

  • zucchero a velo

  • 1 l e 1/2 di olio di semi di arachidi per la friggitura

tempo totale 2 ore e 1/2

difficoltà: facile

– Serve una macchina per stendere la pasta o il mattarello

– una rotella dentellata tagliapasta

– una tavola grande

– una pentola per friggere

– una terrina

Procedimento

In una terrina versare la farina  setacciata ed il lievito e unire tutti gli altri  ingredienti. Lavorare l’impasto  prima con un cucchiaio di legno poi con le mani disponendo il tutto su di un piano.  Lavorare bene l’impasto, almeno per 10 min.,  deve diventare liscio ed elastico, formare una palla  e lasciarla  riposare coperta da un tovagliolo in un luogo fresco per almeno 30 min.

Pasta in sfoglia:

dividere la pasta in tanti panetti, stenderli un po’ con il mattarello e inserirli nella macchinetta partendo dallo spessore più alto fino ad arrivare a quello più sottile:  naturalmente dovete usare man mano dell’altra farina per evitare che la pasta diventi appiccicosa.

Tagliare le sfoglie sottili con la rotella tagliapasta per ricavarne dei piccoli pezzi.  Su di ogni pezzo deve essere praticato un piccolo taglio al centro prima di metterlo a friggere nell’olio.

L’olio deve essere ben caldo ma non bollente per evitare di bruciare la pasta.

Mettere a friggere i piccoli pezzi di pasta sfoglia così ottenuti  per circa un minuto per lato e far raggiungere un certo livello di doratura.

A questo punto recuperateli con una schiumarola ed appoggiateli su dei fogli di carta assorbente da cucina.

Infine polverizzare i crostoli con abbondante zucchero a velo e servire.

Buon Carnevale!

Ricetta per le frittelle di carnevale clicca 🙂 qui

 

Ricetta per le frittelle con i fiori di acacia 🙂 qui


2 Risposte a “CROSTOLI DI CARNEVALE, ricetta tradizionale”

  1. CROSTOLI DI CARNEVALE
    Buongiorno volevo chiedere ma se non trovassi il bicarbonato di sodio devo aumentare il lievito? e quanto.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.