Liquore alla Menta e Nepitella fatto in casa

Oggi vi propongo un freschissimo Liquore alla Menta e Nepetella fatto in casa.

Io sono un’appassionata di erbe selvatiche che i miei genitori (ultraottantenni) mi hanno insegnato a conoscere. Ma nonostante nelle mie passeggiate li porto spesso con me e mi faccio fare i corsi privati da loro, non riesco a distinguerle tutte!

Loro, hanno ottenuto questa conoscenza in tantissimi anni vissuti in campagna e imparando pian piano guardandole nel corso delle stagioni, tutte quelle commestibili, quelle curative e anche quelle velenose.

Tra quelle che hanno un particolare profumo selvatico c’è la nepitella, o nepetella o mentuccia selvatica. Questa è fra ingredienti principali di questo fantastico Liquore a cui va aggiunta un’altra erba, molto comune, che è la menta.

Potete usare quella comune, menta piperita, l’importante è che non sia trattata!

Io infatti preferisco coltivarla in un vasetto nel balcone di casa senza utilizzare alcun tipo di concimazioni chimiche, e posso metterla a crudo in tantissime preparazioni, come nella freschissima Pasta con Pomodorini Menta e Basilico.

Ad ogni modo, forse mi sono dilungata troppo in consigli e suggerimenti, quindi adesso vi spiego subito il procedimento e le dosi di questo Liquore alla Menta e Nepitella fatto in casa.

 

Liquore alla menta
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 bottiglia di circa 750ml
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 28 g foglie di Nepitella
  • 6 g foglie di menta
  • 2 rametti Timo
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 scorza di limone verde
  • qualche pezzetto di scorza di arancia secca (in mancanza, 1 scorza di arancia fresca)
  • 1 pizzico zenzero secco macinato ((in polvere))
  • 500 ml Alcol puro
  • 350 g Acqua
  • 200 g Zucchero

Preparazione

  1. Lavate bene tutte le erbette, asciugatele in un canovaccio e poi mettelele in un contenitore di vetro con l’alcool. Aggiungete il resto degli aromi, avendo cura di schiacciare con il fondo di un vasetto il chiodo di garofano e l’eventuale scorza di arancia secca.

  2. liquore alla menta

    Sigillate con un coperchio e lasciate macerare per 40 giorni in un luogo fresco e al buio.

  3. Trascorso il tempo togliete con un colino tutte le erbe.

  4. Preparate uno sciroppo facendo bollire l’acqua e poi aggiungendo lo zucchero.

  5. Potete utilizzare anche lo zucchero di canna, ma in questo caso il colore del vostro liquore non sarà di un bel verde brillante: assumerà un colorito un po’ più scuro e tendente al marrone;

  6. liquore alla menta

    l’aroma della canna da zucchero darà certamente un tocco in più. Sarete voi a decidere.

  7. Quando lo sciroppo si sarà raffreddato, unitelo all’alcol filtrato e mescolate.

  8. Lasciate riposare ancora una decina di giorni e poi mettetelo in una bottiglia nel congelatore.

  9. Questo Liquore alla Menta e Nepitella diventa superlativo se gustato ghiacciato!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta con pomodorini menta e basilico Successivo Come si fanno i pomodori secchi-proprietà e benefici

Lascia un commento