Come Pelare le Mandorle e fare le Mandorle salate

Vi insegnerò in questo tutorial un trucchetto per pelare le mandorle e fare di queste uno sfiziosissimo aperitivo da accompagnare al vostro cocktail, magari un Spritz Campari al pompelmo: le Mandorle salate tostate.

Sicuramente ne avrete assaggiate tantissime, perchè ne trovate un’infinità nei supermercati!

Ma se li farete in casa avranno un gusto sicuramente unico, poichè utilizzerete solo mandorle senza aggiunta di oli e grassi o aromi di ogni genere. Per non parlare poi del fatto che sarete Voi a decidere la quantità di sale da mettere, che non è cosa di poco conto.

Quindi  se avete la fortuna di vivere in un luogo che ne produce acquistatene subito una bella quantità a km. 0.

Io vi consiglio quella di Avola  che è molto grande e dentro ha tutto il sapore del sud.

Quindi mettetevi subito a Pelare le mandorle e fare le Mandorle salate.

pelare le mandorle
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g mandorle (crude)
  • 1,5 l Acqua
  • Sale

Preparazione

  1. Quando sono totalmente fredde potete conservarle in un barattolo.

    Adesso avete visto come fare per pelare le mandorle…

    non vi resta che gustarvi le mandorle salate

Per pelare le mandorle:

  1. pelare le mandorle

    Seguite questa parte anche per pelare le mandorle per fare il ripieno dei buonissimi biscotti Dolce Savoia.

    Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e quando bolle tuffateci le mandorle.

    Mescolatele.

  2. Fate cuocere per circa 2 minuti dalla ripresa del bollore.

  3. Spegnete e scolate le mandorle con un colapasta.

  4. Adesso, con un po’ di pazienza cominciate a pelarle seguendo le immagini.

  5. Quando avrete finito mettetele tutte in un vassoio largo che li contenga in un solo strato e mentre sono ancora umide cospargetele di sale secondo i vostri gusti.

    Lasciatele asciugare almeno 8/12 ore a temperatura ambiente (o su un termosifone)

    (Potete accelerare questa operazione mettendo le mandorle in forno a 40° per un’ora e poi un’altra ora a temperatura ambiente).

  6. Questa asciugatura serve a rendere le mandorle molto croccanti, ma se non avete così tanto tempo a disposizione, asciugatele nel forno a microonde per circa 4 min. a potenza bassa.

  7. Pelare le mandorle

per la tostatura:

  1. Mettete le mandorle che adesso saranno ben asciutte in una teglia.

    Se sono troppo strette utilizzatene due.

    Accendete il forno a 150° e appena raggiunta questa temperatura infornatele per 50 min. avendo cura di mescolarle ogni 10 min.

  2. Trascorso il tempo, prendete una mandorla e tagliatela a metà: se al centro c’è ancora un po’ di bianco vuol dire che devono cuocere qualche altro minuto.

    Se invece la mandorla è di colore uniforme fino al centro potete tirarle fuori. Aggiungete un altro cucchiaio di sale e lasciatele raffreddare nella stessa teglia per una mezz’ora almeno.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta Salata Vegan Bietole Patate e Zucchine Successivo Ghiaccia reale - per decorare biscotti e torte

Lascia un commento