TORTA BRIOCHE ALL’ACQUA CON ALBICOCCHE

 

La torta  brioche all’acqua con albicocche, è una nuvola di bontà, è morbidissima, molto semplice da fare e ricca di tante albicocche fresche. Per fare la torta brioche all’acqua con albicocche, ho usato l’impasto all’acqua con il quale ho fatto le brioche all’acqua e visto che siamo nel periodo delle albicocche, ne ho aggiunte alcune all’impasto  insieme alla marmellata. Devo dire che questo impasto piace tantissimo a tutti ma con l’aggiunta della marmellata di albicocche , è uno spettacolo!! In realtà, si tratta di un impasto senza uova e senza burro fatto con l’acqua ed io ho aggiunto la marmellata. La prossima volta, lo farò alle pesche. Per mantenerla morbida come appena fatta, la dovete conservare in un sacchetto di plastica per alimenti solo quando sarà ben fredda. Allora che dite vale la pena accendere il forno? Io ve la consiglio. Vi dico subito cosa vi serve per fare la torta brioche all’acqua con albicocche. seguitemi anche su facebook, troverete tantissime ricette.

torta brioche all'acqua con albicocche


torta brioche all’acqua con albicocche

Ingredienti:

per l’impasto vi rimando qui

dovete aggiungere 1 cucchiaio di marmellata di albicocche+ quella necessaria per spennellare

zucchero a velo per spolverare

3 albicocche

torta brioche all'acqua con albicocche

Procedimento:

Per fare la torta brioche all’acqua con albicocche, è semplicissimo. per prima cosa, dovete preparare l’impasto. Versate la farina a fontana e fate il classico buco al centro e sciogliete il lievito nell’acqua e versatelo al centro nel buco. Aggiungete tutti gli ingredienti un pò alla volta, unite anche una delle tre  albicocche  sbucciata e fatta a pezzetti. Impastate e formate un bel panetto morbido e se fosse troppo appiccicoso lavoratelo con altra farina ma senza esagerare. Io lo lascio sempre un pochino appiccicoso, secondo me, vengono molto più morbide le torte. Stendete l’impasto ad uno spessore da 1 cm circa , non deve essere troppo sottile, e sistematelo  su una teglia ricoperta con carta da forno. Io ho usato una teglia tonda da 30 cm circa e non ho schiacciato l’impasto fino ai bordi ma ho lasciato un pò di spazio. Spennellate la superficie con della marmellata di albicocche ma senza esagerare, sbucciate le altre due albicocche, tagliatele a fettine sottili e sistematele sopra la torta a raggiera. Adesso fate lievitare il tutto fino a che l’impasto sarà raddoppiato. Infornate a 180 gradi per circa 20 minuti. Regolatevi sempre con il vostro di forno e fate attenzione a non cuocerla troppo altrimenti, perderà tutta la sua morbidezza. Io vi consiglio di non allungarvi più di 30 minuti. Ma dopo 20 minuti, controllate la cottura, se vedete che è bella dorata sopra, allora tiratela fuori dal forno e spolveratela con dello zucchero a velo. fatela raffreddare e poi gustatela. per mantenerla bella morbida, conservatela in un sacchetto di plastica per alimenti ma solo dopo che sarà ben fredda. Allora dai che aspettate? procuratevi delle albicocche e provatela, non ve ne pentirete. Un abbraccio e alla prossima ricetta Laura.

Provate anche le BRIOCHE ALL’ACQUA MORBIDE oppure anche le BRIOCHE AL BURRO

Precedente PANINA CON CIOCCOLATO Successivo PENNE ALLA VECCHIA BETTOLA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.