RIGATONI ALLA BOSCAIOLA

 

I rigatoni alla boscaiola, sono gustosissimi, molto semplici da fare, ricchi di sapore e sono sempre molto apprezzati da tutti. I rigatoni alla boscaiola è un classico piatto della cucina Italiana che però si differenzia da regione in regione con l’aggiunta di vari ingredienti oppure si differenzia anche dal tipo di pasta che viene usata infatti c’è chi usa le tagliatelle, chi i fusilli e chi come me i rigatoni. Ma l’unica cosa certa e uguale per tutte le ricette del sugo alla boscaiola è la presenza dei funghi porcini che però spesso vengono sostituiti con i funghi champignon. In realtà, non esiste una vera e propria ricetta originale ognuno prepara il sugo alla boscaiola secondo le proprie usanze di famiglia ad esempio io seguo la ricetta di casa mia, siccome ai miei figli non piacciono i funghi porcini, allora li sostituisco con gli champignon, alcune volte la faccio rossa e altre la faccio con poco pomodoro, come in questo caso oppure  la faccio anche in bianco che devo dire che è molto più apprezzata da tutti. Vi dico subito come faccio io i rigatoni alla boscaiola. Seguitemi anche su facebook.

rigatoni alla boscaiola


rigatoni alla boscaiola

Ingredienti per 4 persone.

500 g di pasta( io rigatoni)

1 confezione di funghi champignon già affettati

2 salsicce

mezza cipolla non molto grande

150 g di piselli già cotti

mezzo bicchiere di vino bianco

1 barattolo piccolo di pomodoro già passato

olio

sale

1 confezione di panna da cucina piccola

parmigiano grattugiato

procedimento:

Per fare i rigatoni alla boscaiola per prima cosa dovete tritare la cipolla e poi fatela appassire in una padella capiente con dell’olio , unite le salsicce sbriciolate e fatele rosolare per qualche minuto, regolate di sale e sfumate con il vino aspettate che il vino si ritiri un pochino e poi aggiungete i funghi.

Quando i funghi e la salsiccia saranno ben cotti allora unite il pomodoro e fate insaporire il tutto . Quando il sugo sarò quasi pronto, unite anche i piselli cotti precedentemente.

Regolate di nuovo di sale e poi unite la panna, mescolate e amalgamate bene il tutto e togliete dal fuoco.

Nel frattempo cuocete la pasta e una volta cotta, scolatela, tenendo da parte un bicchiere d’acqua di cottura che vi potrebbe servire, e unitela nella padella con il sugo.

Mescolate bene il tutto e se dovesse risultare troppo asciutta, sciogliete con l’acqua di cottura. Spolverate con del parmigiano e gustate la vostra pasta.

Se vi è piaciuta questa ricetta allora provate anche la PASTA CON FUNGHI E PANCETTA

 

 

 

Precedente CROSTATA RICOTTA E VISCIOLE Successivo PETTO DI POLLO RADICCHIO E GORGONZOLA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.