POLPETTONE CON GLI SPINACI

 

Il polpettone con gli spinaci e’ molto semplice da fare, sfizioso e saporito ed e’ ottimo da gustare anche freddo ed è molto delicato. Io preparo spesso il polpettone con gli spinaci, ci piace tantissimo poi lo accompagno con una salsina molto invitante . E’un piatto che spesso porto alle mie scampagnate perchè, come ho già detto sopra, e’ buonissimo anche da gustare freddo. Se volete potete sostituire gli spinaci con della bieta oppure con dei broccoletti vi assicuro che e’ strepitoso. Vi dico subito cosa vi serve per fare il polpettone con gli spinaci.

Da oggi potete ricevere le mie ricette gratuitamente cliccando il tasto qui sotto e potete scegliere  dolci o salti oppure tutte e due. Vi aspetto

[push_notification_signin]

polpettone con gli spinaci

Ingredienti per 4 persone

500 g di macinato

3 etti di spinaci bolliti

2 cucchiai di parmigiano

2 uova

Pane grattugiato

Sale

1 carote

1 costa di sedano

mezza cipolla

del prezzemolo

1 bicchiere d’acqua

mezzo bicchiere di vino bianco

polpettone

Pricedimento

In una ciotola mescolate il macinato con gli spinaci fatti a pezzetti, unite un uovo, il parmigiano e regolate di sale. Mescolate bene il tutto . Formate con l”impasto un grosso salsicciotto, ripassatelo nell”uovo e poi nel pane grattugiato. Coprite il polpettone con la carta stagnola e fatelo riposare in frigorifero almeno due ore. Potete anche prepararlo la sera prima e cuocerlo la mattina dopo. Mettete il polpettone in una casseruola, aggiungete un po d”olio, il bicchiere d’acqua e il mezzo bicchiere di vino. Unite gli odori e fatelo cuocere a fuoco basso per almeno 2 ore facendo attenzione che non si ritiri troppo il liquido di cottura casomai, unite dell”acqua. Fate freddare bene il polpettone una volta cotto e poi affettatelo. Frullate tutti gli odori con tutto il liquido e poi rimettete tutto nel tegame e infine unite le fettine di polpettone. Rimettete su fuoco basso per farlo finire di cuocere oppure , se fosse cotto, fatelo scaldare. Vi assicuro che e’ buonissimo.

Non perdetevi LE POLPETTE CON LA RICOTTA

 

Precedente CROSTATA MORBIDA CON IL GELATO Successivo PASTA FROLLA AL CIOCCOLATO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.