Crea sito

PANE PUGLIESE FATTO IN CASA

 

pane pugliese fatto in casa

Non è la prima volta che faccio il pane,ma è la prima volta che lo faccio cosi!!!!Voi direte cosi come?Venerdi 10 Maggio alle ore 16,00,è iniziato l’evento di Giallo Zafferano”Pane fatto in casa”,gestito dalla splendida Nunzia Bellomo,la ricetta la trovate nel suo blog qui“Miele di Lavanda”e per chi non la conosce,Nunzia ha anche una bellissima pagina su facebook questa.Nunzia è stata fenomenale!!!insieme ad altre blogger,abbiamo realizzato passo passo ,sotto la supervisione di Nunzia,la sua ricetta “Pane Pugliese”,siamo rimaste collegate a Facebook per quasi tutto il giorno di Sabato,confrontandoci tra di noi,postando le nostre foto passo passo e commentando quello che stavamo realizzando.E’ stata un’esperienza fantastica ed emozionante!!!ma anche divertente pensate un po abbiamo addirittura dato i nomi al nostro pane,il mio,anzi la mia si chiama Pagnottina.Nunzia non ci ha mollate un attimo,è stata tutto il tempo con noi a partire dal Venerdi,dandoci dei consigli e incoraggiandoci.Però vorrei ringraziare anche Martina Spinaci e Antonella Caradonna,i nostri due angioletti, che ci hanno permesso tutto questo….Andiamo a vedere come si fa questo pane…

INGREDIENTI PER LA BIGA:

100 gr. di farina 0

75 gr. di acqua

1 gr. di lievito di birra

INGREDIENTI PER IMPASTO:

500 gr. di farina 00

350 gr. di acqua

10 gr. di sale

5 gr. di lievito di birra

Si inizia impastando tutti gli ingredienti della biga,bisogna aiutarsi con una spatolina perche la biga è molto molliccia, poi si trasferisce tutto dentro un contenitore chiuso e si lascia lievitare per 18/24 ore

 

Questa è la biga
Questa è la biga

Trascorso il tempo necessario,si procede con l’impasto.In una ciotola,bisogna mettere metà dell’acqua e ci sciogliamo il lievito,si aggiunge la biga,un po di farina e il sale,amalgamiamo il tutto e poi aggiungiamo il resto della farina alternandola all’acqua rimasta,bisogna lavorare bene bene l’ìimpasto e poi procedere con le pieghe aiutandoci con una spatola,perche anche l’impasto è abbastanza molle e come dice Nunzia,”bisogna portare la parte esterna verso il centro cosi per tutto il panetto”.A questo punto,bisogna trasferire tutto in una ciotola,unta d’olio e si fa lievitare per tre ore. Trascorso questo tempo,spolveriamo bene bene il nostro piano di lavoro con della farina,possibilmente di semola,e ci trasferiamo l’impasto e rifacciamo di nuovo le stesse pieghe di prima e sempre come dice Nunzia”capovolgiamo l’impasto e tenendo le mani in posizione verticale tra di loro,cerchiamo di formare una palla”.Formata la palla,bisogna metterla a lievitare di nuovo per 1 ora,anche direttamente dentro la teglia dove si cuocerà.

impasto prima dell'ultima lievitazione
impasto prima dell’ultima lievitazione

impasto pronto per essere infornato.

Dopo di che accendiamo il forno a 220/230 gradi e inforniamo,dopo 10 minuti abbassiamo a 200 gradi e lasciamo cuocere per altri 30/40 minuti.

Il pane cotto
Il pane cotto

pane pugliese

pane puglieseUna bella fetta con la Nutella!!!!

2 Risposte a “PANE PUGLIESE FATTO IN CASA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.