LE NOCCHIATE

 

Le nocchiate sono un dolce tipico del Lazio, sono delle deliziose palline croccantissime e golose che si preparano sotto il periodo di Natale. Le nocchiate in realtà sono nate dopo le nociate , anche loro un dolce tipico del Lazio della zona della Sabina. Si tratta di due dolci molto simili solo che le nociate sono a base di miele e noci tipo una specie di torrone mentre le nocchiate sono dei deliziosi dolcetti realizzati con le nocciole, il miele e altri ingredienti. Esistono diversi modi per fare le nocchiate, ognuno le personalizza come più gli piace. Mia nonna usava la ricetta classica per fare le nocchiate quella senza miele e poi faceva dei biscotti dalla forma irregolare. Con il passare del tempo, io e le mie cugine abbiamo personalizzato la ricetta base aggiungendo o del liquore, o dei canditi. Devo dire che io le adoro semplici proprio come le faceva mia nonna ma con questo non dico che questa ricetta è la ricetta originale questa è la ricetta che usava mia nonna per fare le nocchiate ma non solo mia nonna, ho scoperto che parecchie persone le fanno sotto il periodo di Natale e le preferiscono anche alle nociate. Si chiamano nocchiate perchè noi a Roma le nocciole le chiamiamo nocchie e quindi , essendo un dolcetto a base di nocciole, sono state chiamate le nocchiate. Vi dico subito cosa vi serve per fare le nocchiate la versione senza miele. Seguitemi anche su facebook

le nocchiate


le nocchiate

Ingredienti:

250 g di nocciole senza guscio

125 g di zucchero

2 uova medie intere

1 cucchiaino di cacao amaro

1 cucchiaio di farina 00

la buccia grattugiata di un’arancia  o limone se preferite

Procedimento.

Per fare le nocchiate dovete prima tostare le nocciole qualche minuto in forno poi togliete la pellicina oppure potete usare delle nocciole già tostate. Una volta tostate, tritatele grossolanamente e versatele sul piano da lavoro leggermente infarinato. Fate il classico buco al centro e aggiungeteci tutti gli ingredienti e impastate il tutto. Considerate che sarà un impasto molto molle ma non deve essere liquido. Formate delle palline grandi quanto volete e sistematele su una teglia ricoperta con della carta da forno e fatele riposare in frigorifero almeno due ore. Per fare le palline bagnatevi le mani con l’acqua. Cuocete le nocchiate a 180 gradi per circa 20 minuti poi sfornate e fate raffreddare. Volendo potete aggiungere all’impasto del liquore a vostra scelta oppure dell’arancia candita. Se non volete fare le palline potete fare dei semplici mucchietti irregolari oppure una torta unica ma regolatevi con la cottura ci vorranno dei minuti in più. La consistenza delle nocchiate è croccante fuori e morbidina dentro. Si mantengono benissimo chiuse nei sacchetti di plastica per alimenti. A breve la ricetta delle nocchiate con il miele.

Se vi è piaciuta questa ricetta provate altre ricette tipiche di Natale

 

Precedente FUNGHI BRODETTATI Successivo TORTA DI PIZZA CON PROSCIUTTO E MOZZARELLA

6 commenti su “LE NOCCHIATE

    • Laurina il said:

      Ciao Margherita questa è la versione senza miele l’ho scritto nella presentazione a breve farò quella con il miele. grazie e un saluto 🙂

       
    • Laurina il said:

      Ciao Elisabetta questa è la versione delle nocchiate senza miele come ho scritto nella presentazione, a breve farò le nocchiate con il miele. Grazie mille un saluto

       
  1. Anna Maria il said:

    Carissima, mi piace molto questa ricetta, ho sorriso quando ho letto “le ragazze” che chiedono la quantità del miele…. siamo tutti un po’ distratti.
    Spero posterai presto la ricetta “nocchiate con il miele.”
    Un abbraccio e grazie.
    Anna Maria

     
    • Laurina il said:

      hahahha grazie mille a te e si tra poco farò le nocchiate con il miele anche se in casa preferiscono questa versione. Grazie mille ancora un abbraccio a te

       

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.