Crea sito

I MARITOZZI

 

I maritozzi,sono dei dolci per la prima colazione tipici del Lazio in particolare di Roma. Sono morbidissimi e golosissimi  e vengono farciti con la panna. I maritozzi,mi ricordano mia nonna.Lei abitava vicino a noi e la Domenica mattina,andava sempre dal famoso maritozzaro (a Roma),che ancora oggi esiste,e ci comprava i maritozzi per la prima colazione.Non era Domenica se non c’èra il maritozzo vicino alla tazza del cappuccino.Era già da un pò che mi frullava per la testa di provare a farli e finalmente mi sono decisa e dopo vari tentativi, ho trovato la ricetta giusta di “Anice e cannella” Sono buonissimi. Un impasto favoloso!! provateli e sentirete che bontà. Io vi dico subito, cosa vi serve per fare i maritozzi.

Seguitemi anche su facebook, troverete tantissime ricette e qui, troverete tantissimi dolci.

i maritozzi


i maritozzi

 

INGREDIENTI PER 20 MARITOZZI

350 g. farina manitoba

250 g. farina 00

100 g. di zucchero

5 g. di sale

75 g. di burro morbido

20 g di lievito di birra

170 ml. di latte tiepido

170 ml. di acqua tiepida

1 tuorlo d’uovo

buccia di una grossa arancia grattugiata

2 cucchiai di yogurt bianco

panna da montare 500 ml.

zucchero a velo

1 uovo per spennellare

o pinoli e uvetta,o gocce di cioccolato(sono facoltativi io non ho messo niente)

PER LUCIDARE

3 cucchiai d’acqua,2 cucchiai di zucchero

i maritozzi

 

Procedimento.

Mettete le farine a fontana, sciogliete il lievito con un po di latte e iniziate ad aggiungere un po per volta  tutti gli ingredienti lasciando per ultimo il sale. Lavorare un po l’impasto e se vi sembra appiccicoso,aggiungete altra farina fino a formare una grande palla molto morbida. Fatela lievitare in una grande ciotola coperta al caldo fino al suo raddoppio(io l’ho fatta lievitare per 2 ore abbondanti).Dividete l’impasto lievitato in pezzi da 80 g. ciascuno e dategli la forma di un salsicciotto.Sistemateli  in una teglia da forno ricoperta con carata da forno e fate ancora lievitare di nuovo fino al loro raddoppio(circa 30 minuti).Prima d’infornare,spennellate molto delicatamente la superficie dei maritozzi con l’uovo,infornare a 180 g. fino a che diventano belli dorati circa 15/20 minuti(ognuno conosce il proprio forno quindi regolatevi voi) Sfornateli e spennellate subito la loro superficie con lo sciroppo di acqua e zucchero(fatto bollire e poi freddato durante la cottura dei maritozzi) cosi rimangono belli lucidi. Montate la panna e una volta che i maritozzi saranno freddi, fate un taglio sulla superficie e farciteli con la panna montata. Infine spolverate con lo zucchero a velo e gustate i vostri maritozzi.

Non perdetevi I CORNETTI CON IL METODO SFOGLIETTE

 

 

 

 

4 Risposte a “I MARITOZZI”

  1. salve vorrei chiederti della panna montata si deve aggiungere all’impasto dei maritozzi? nn si comprende bene se è solo per il ripieno.grazie

     
    1. Ciao Sabrina scusami se non ti ho risposto subito perdonami,grazie per avermelo detto mancava proprio la parte della farcitura,la panna serve solo per farcirli non va messa nell impasto grazie un bacio

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.