FOCACCIA FICHI E MANDORLE

 

La focaccia fichi e mandorle, è un lievitato semplicissimo, molto soffice e ricco di sapore e l’aggiunta dei fichi lo rendono veramente fantastico!! Per fare la focaccia fichi e mandorle, ho usato i fichi che mi ha regalato la mia vicina di orto, sono un concentrato di zucchero, favolosi!!! Ho voluto aggiungere le mandorle per dare una nota leggermente croccante, io la trovo favolosa nel contesto. Ho già usato i fichi per fare ricette salate, ho fatto al pizza bianca con fichi e prosciutto, un must a Roma, ve la consiglio è ottima anche per un pranzo fresco e veloce. Voi direte che fa troppo caldo per accendere il forno e avete ragione ma, vi assicuro che vale la pena accendere solo per 15720 minuti il forno e gustare questa fantastica focaccia!! Che dite ci provate!! Io vi dico subito , cosa vi serve per fare la focaccia fichi e mandorle. Seguitemi anche su facebook, troverete tantissime ricette

focaccia fichi e mandorle


focaccia fichi e mandorle

Ingredienti:

per l’impasto, vi rimando qui ovviamente senza fiori di zucchina

3 fichi

sale grosso

olio

mandorle a lamelle per spolverare

focaccia fichi e mandorle

Procedimento:

Per fare la focaccia fichi e mandorle, per prima cosa, preparate l’impasto seguendo questa ricetta e fatelo lievitare. Una volta che sarà pronto, iniziate a lavorarlo. Spennellate con dell’olio il fondo di una teglia, io ho usato una teglia tonda da circa 30 cm. Con le mani unte d’olio, iniziate a schiacciare l’impasto coprendo tutto il fondo della teglia ma non dovete schiacciarlo troppo sottile altrimenti, la focaccia non verrà soffice e alta. Lo spessore deve essere almeno 1 cm. Sbucciate i fichi, tagliateli a fettine e sistemateli sopra la focaccia facendoli affondare un pochino, spennellate con dell’olio, spolverate con il sale grosso e le mandorle. fate lievitare ancora fino al raddoppio e poi infornate, a 180 gradi, per circa 20 minuti o fino a quando la focaccia sarà bella colorata. fate attenzione a non cuocerla troppo, altrimenti non sarà sofficissima. Sfornate, fate raffreddare e gustate. per mantenerla soffice, conservatela in una busta trasparente per alimenti. Che dite ci provate? alla prossima ricetta, un abbraccio laura

Non perdetevi la FOCACCIA CON LA CICORIA

 

Precedente PARMIGIANA DI ZUCCHINE IN PADELLA Successivo FOCACCINE ALL'ACQUA AL BASILICO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.