Crea sito

FETTUCCINE AL BASILICO

 

Fettuccine al Basilico

Era da un pò che volaevo fare le Fettuccine al Basilico!! Sono semplicissime e molto profumate!! Ho mangiato le Fettuccine al Basilico da mia suocera e me ne sono innamorata subito,sono delicate e saporite e poi con tutto il basilico del mio orto,dovevo pur farci qualcosa!! Vi dico subito,cosa vi serve per fare le Fettuccine al Basilico.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

4 uova

400 gr. di farina 00 circa

un pizzico di sale

10/15 foglie grandi di basilico

PROCEDIMENTO.

Lavate il basilico e tritattelo con un coltello se volete potete anche frullarlo, io l’ho tagliuzzato con il coltello mi piaceva l’idea di vedere i pezzettini. Disponete la farina a fontana e al centro metteteci le uova, il sale e il basilico e iniziate a mescolare raccogliendo la farina dai lati un pò alla volta fino a formare un bel panetto sodo e compatto ma non duro e se fosse appiccicoso, aggiungete ancora farina. Coprite il panetto con un panno e fatelo riposare 15/20 minuti. Nel frattempo stendete una tovaglia su un letto e infarinatela vi servirà a far asciugare la pasta. Questo è un metodo vecchissimo ma efficace che usavano le nonne ma se voi ne conoscete un altro usatelo pure.Trascorso il tempo del riposo, stendete con il mattatrello il panetto fino a quando non avrete ottenuto una bella sfoglia.Ovviamente decidete voi lo spessore della sfoglia se vi piacciono delle fettuccine sottili fatela di mezzo cm. circa ma se vi piacciono delle fettuccine più spesse,come a me, stendetela meno di mezzo cm e qui vi dovrete regolare ad occhio! più è spessa la sfoglia e più vengono alte le fettuccine. Una volta ottenuta la sfoglia ripiegate i lati sotto e sopra verso il centro formando un lungo rettangolo stretto e con un coltello a lama liscia tagliate le fettuccine larghe circa 1 cm. ma anche qui regolatevi secondo i vostri gusti ad esempio a noi non piacciono molto larghe un pochino più piccole delle pappardelle e io le taglio a meno di 1 cm. Trasferite le fettuccine tagliate sulla tovaglia infarinata e fatele asciugare bene fino al momento della loro cottura allargatele bene cosi’ si asciugheranno meglio.

Provate GLI GNOCCHI DI RICOTTA ,oppure GLI GNOCCHI COLORATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.