CROSTATA ALLA ROMANA DI VISCIOLE

 

La crostata alla Romana di visciole è un dolce particolarmente semplice da fare dal bordo croccante e dal cuore morbido e ricco di frutta. La crostata alla Romana di visciole è un dolce tradizionale della mia città Roma. In realtà si tratta di una versione molto più semplice della classica e tanto amata torta di ricotta e visciole e molto più semplice della famosa crostata di ricotta visciole e crema del famoso forno Boccione che si trova a Roma nel ghetto un vero spettacolo!! Secondo la tradizione Romana, la frolla di questa crostata va preparata con lo strutto e non con il burro e rimane molto croccante sul bordo e molto morbida al centro e si mantiene benissimo anche per una settimana buona avendo cura di incartarla bene con la carta di alluminio. Le nostre nonne, per fare la crostata di visciole usavano proprio le visciole per fare una sorta di marmellata veloce che poi usavano per fare la crostata e sicuramente era uno spettacolo di bontà. Oggi invece troviamo la marmellata di visciole comodamente sugli scaffali dei nostri supermercati certo non sarà buonissima come quella che facevano le nonne ma vi assicuro che è fantastica lo stesso. Vi dico subito cosa vi serve per fare la crostata alla Romana di visciole. Seguitemi anche su facebook.

crostata alla romana di visciole


crostata alla romana di visciole

Ingredienti:

300 g di farina 00

150 g di zucchero(io ne metto 100 g)

150 g di strutto non troppo morbido

3 tuorli d’uovo

la buccia di un limone grattugiata

marmellata di visciole

zucchero a velo per spolverare(facoltativo)

due cucchiai di acqua solo se serve per impastare

Io ci aggiungo un pizzico di lievito

Procedimento:

Per fare la crostata alla Romana di visciole, dovete impastare velocemente tutti gli ingredienti insieme e formare una bella palla liscia, copritela e fatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Imburrate e infarinate una teglia da crostata, stendete una parte dell’impasto tenendone da parte un pezzo  per fare le striscioline. Spalmate sul fondo della crostata una dose generosa di marmellata di visciole e con l’impasto rimasto, formate le classiche striscioline e sistematele sopra la marmellata. Infornate nel forno ben caldo a 180 gradi per circa 30 minuti ma regolatevi sempre con il vostro di forno. Sfornate  spolverate con lo zucchero a velo.

Se vi è piaciuta questa ricetta allora provate anche la CROSTATA CON LA RICOTTA MARMELLATA E CREMA

 

Precedente KRINGEL ESTONE CIOCCOLATO E NOCI Successivo FRITTATA ALLA BURINA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.