CIAMBELLE SENZA PATATE

 

Le ciambelle senza patate,sono favolose,belle cicciotte e golosissime e sono una vera tentazione non si finisce mai di mangiarle. Come ho già detto, per fare queste ciambelle non servono le patate e se volete provare una versione altrettanto buonissima ma senza uova, allora leggete qui. Non vi dico che il giorno dopo rimangono morbide perchè non lo so, le abbiamo finite tutte la sera stessa che le ho preparate, in casa sono passati gli squali degli amici di mio figlio!! La prossima volta che le farò, ne lascerò un pochino per il giorno dopo cosi’ vi saprò dire come sono. Nel frattempo, vi dico cosa vi serve per fare le ciambelle senza patate. Seguitemi anche su facebook e nel mio gruppo, troverete tantissime ricette.

ciambelle senza patate

ciambelle senza patate

Ingredienti:

500 g di farina 00

100 g di burro morbido

2 uova

50 g di zucchero

la buccia grattugiata di un limone

1 panetto di lievito di birra

un pizzico di sale

250 ml di latte tiepido

zucchero per ripassare le ciambelle

olio per friggere

ciambelle senza patate

Procedimento:

Per fare le ciambelle senza patate, è semplicissimo. Per prima cosa, dovete  montare le uova con lo zucchero fino a che diventano belle gonfie poi, versare la farina a fontana, fate il classico buco al centro e unite il lievito sciolto nel latte. Mescolate, aggiungete le uova montate, la buccia di limone e il sale. Iniziate ad impastare il tutto e formate una bella palla morbida che farete lievitare al calduccio fino al suo raddoppio. Una volta che l’impasto sarà pronto, schiacciatelo ad uno spessore di circa mezzo cm e con una formina taglia biscotti, ricavate tanti cerchi grandi quanto volete. Io ho fatto delle ciambelline piccole. fate il buco al centro e lasciate lievitare ancora le ciambelle su un panno fino al loro raddoppio. Scaldate molto bene l’olio e iniziate a friggere poche ciambelle alla volta. Appena buttate giu le ciambelle, copritele con coperchio, poi giratele e fatele finire di cuocere  ma senza coperchio. Scolate man mano le ciambelle e ripassatele nello zucchero. Gustatele calde calde e buona ciambellata. Alla prossima ricetta un abbraccio Laura.

Non perdetevi LE CIAMBELLE ALLE MELE

 

.

Precedente SCHIACCIATA AL LATTE CON OLIVE E PATATE Successivo TORTA RUSTICA LIMONE E MANDORLE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.