Crea sito

CIAMBELLE AL MOSTO

 

Ciambelle al mosto con gocce di cioccolato, Morbidissime e golose,un dolce tipico che si gusta nel periodo della vendemmia molto simile ai maritozzi.

Le ciambelle al mosto, un dolce tipico della zona dei castelli Romani, Marino e si gustano nel periodo della vendemmia  e infatti sono fatte con il mosto fresco. In casa, il mosto si può ottenere spremendo dell’uva da vino, certo non è la stessa cosa del mosto appena spremuto ma vi assicuro che questo metodo è un’ottima soluzione. Anche nelle Marche fanno le ciambelle al mosto insaporite con l’anice,se le volete provare, vi lascio il link della mia amica del il ricettario delle vergare ,invece qui nel lazio, le facciamo con l’uvetta ma  Io ho voluto rendere più golose le ciambelle aggiungendo delle gocce di cioccolato all’impasto.  Ma  adesso vediamo cosa serve per fare le ciambelle al mosto.

Non perdete la ricetta dei maritozzi


Ciambelle al mosto con gocce di cioccolato

INGREDIENTI:

PER IL LIEVITINO:

150 g di acqua oppure di mosto

1 cubetto e mezzo di lievito di birra

150 g di farina 00

PER L’IMPASTO:

500 g di farina 00

500 g di farina manitoba

500 ml di mosto tiepido

il lievitino

200 g di zucchero

150 g di olio di semi di girasole

gocce di cioccolato

uva da vino

PER LA GLASSA

1 albume

zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

Impastate gli ingredienti del lievitino e lasciate riposare fino al suo raddoppio.

Nel frattempo, preparate il mosto. Passate i chicchi d’uva nel passa pomodori e ricavate i grammi di mosto necessari. Io ho usato l’uva bianca ma potete usare anche quella nera l’importante che sia uva da vino dolce.

Nella ciotola dell’impastatrice, mettete il mosto e scioglieteci il lievitino,unite qualche cucchiaio di farina e mescolate sempre. Aggiungete poi lo zucchero, l’olio e infine la farina.Impastate bene e se l’impasto fosse troppo molle, unite qualche cucchiaio di farina in più. Infine, fermate la macchina e aggiungete le gocce di cioccolato. Trasferite l’impasto sul tavolo, piegatelo, arrotolatelo e fatelo lievitare fino al suo raddoppio.

Una volta che l’impasto sarà pronto, ungetevi le mani con dell’olio,ricavate tanti pezzi uguali e formate le ciambelle. Sistematele su una teglia da forno ricoperta con carta da forno e lasciatele lievitare ancora fino al loro raddoppio.

Infornate le ciambelle, a 180 gradi, per circa 20 minuti. Nel frattempo, preparate la glassa. Montate un pochino l’albume, ma non a neve, aggiungete lo zucchero a velo e mescolate fino ad ottenere una consistenza liscia e abbastanza densa.

Quando le ciambelle saranno pronte, sfornatele e spennellatele subito con la glassa, le ciambelle calde, faranno solidificare la glassa.

Potete anche lavorare a mano l’impasto. Io le ciambelle le ho fatte cosi: Ho steso l’impasto ma non troppo sottile, alto almeno 1 cm circa,ho usato un taglia biscotti tondo e ho ricavato le ciambelle. Con una formina tonda piu piccola, ho fatto il buco al centro. In questo modo, le ciambelle vengono altissime.Più lasciate spesso l’impasto e piu vengono alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.