CASTAGNOLE RICOTTA E PERA

 

Le castagnole ricotta e pera,sono delle deliziose palline morbidissime,profumate e dal sapore intenso di pera,si mantengono morbide per diversi giorni.E dopo il successone delle Castagnole alle mele,qui,ho voluto provare con le pere!!! che dire,sono favolose!!morbidissime e semplicissime da fare!!!Adoro il Carnevale e di conseguenza adoro tutti i dolci che si preparano in questo periodo!! L’impasto delle castagnole ricotta e pera,non è il classico impasto tipo frolla,ma si tratta di un impasto molto molle quasi appiccicoso infatti,per friggerle,bisogna aiutarsi con un cucchiaino e fare delle palline che ovviamente,saranno tutte irregolari ma vi assicuro,che sono buonissime!! Vediamo subito cosa vi serve per fare le castagnole ricotta e pera.Seguitemi anche su FACEBOOK

castagnole ricotta e pera


castagnole ricotta e pera

 

INGREDIENTI:

220 gr. di farina

90 gr. di zucchero

2 uova

mezza bustina di lievito per dolci

buccia di limone grattugiato

100 gr. di ricotta(io di pecora)

1 pera,io ho usato la pera nel barattolo,quattro parti quindi 1 pera ,ma sevolete,usate tranquillamente una pera fresca.

zucchero semolato q.b. per spolverare

PER BAGNARE:

1 cucchiaio di zucchero

il succo delle pere(se usate la pera fresca,oppure 1 bicchiere d’acqua)

1 cucchiaino di liquore a vostra scelta(io ho usato la grappa è buonissima non è forte per niente oppure qualsiasi altro liquore per dolci,ma vi consiglio la grappa,se volete sentire di piu il sapore del liquore,allora mettete 2 cucchiaini)

PROCEDIMENTO:

In un pentolino ,fate bollire per 2 minuti il succo di pera o l’acqua e lo zucchero,poi togliete dal fuoco,lasciate intiepidire e aggiungete il liquore e tenete da parte.In una ciotola,montate le uova con lo zucchero,aggiungete poi la ricotta il limone,la farina e il lievito, sbucciate e tagliate a dadini la pera e aggiungetela all’impasto che sara’ liquido,dovra’ avere la consistenza della pasta bigne’ .Fate scaldare molto bene l’olio e aiutandovi con due cucchiai ,cercate di formare una sorta di pallina e lasciatela cadere nell’olio.Se l’impasto diventera’ una palla bella gonfia,allora la consistenza dell’impasto è perfetta,se invece si trasformera’ in una frittella oppure si formeranno delle crepe,significa che dovrete aggiungere nel primo caso ancora un po di farina e nel secondo caso un po di latte,quindi fate una prova.Scolatele su carta assorbente quando vedrete che avranno un bel colorito.Una volta finito di friggere,passatele velocemente nella bagna e poi nello zucchero semolato e poi gustate le vostre Castagnole.

Provate anche le CASTAGNOLE ALLA MELA,oppure le FRAPPE ALLA PANNA,oppure le CASTAGNOLE CON LA NUTELLA!!

4 Risposte a “CASTAGNOLE RICOTTA E PERA”

  1. entrata subito a leggere questa fantastica ricetta…. mia madre appena l ha sentita mi ha fatto precipitare per prendere appunti…:) bravaaaaaa lauretta mia!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.