Spaghetti Senatore Cappelli trafilati al bronzo Su crema di mozzarella e pomodori confit

Quanto amo i pomodori confit? E’ stato amore a prima vista, anzi al primo assaggio! Un altro mio grande amore è la mozzarella e allora ho subito pensato di unirli in un piatto, a mio avviso davvero squisito e che lascerà i vostri ospiti senza parole…..

PREPARAZIONE:

Solitamente i pomodorini confit si cuociono in forno, ma per ottimizzare i tempi, mi capita spesso di prepararli in padella perchè la cottura richiedere meno tempo.
Tagliate a metà i vostri pomodorini, mettete in un padella un pò l’olio e buttateci dentro i pomodorini.
Rigirateli un pò e poi aggiungete un cucchiaino di zucchero di canna, coprite con un coperchio e fate andare per circa 5 minuti, fin quando non li vedere belli morbidi e caramellati.

A questo punto potete iniziare a far cuocere la pasta e iniziate la preparazione della crema di mozzarella.
Frullate mezza mozzarella con un pò di olio e un pò di latte, fino a quando non diventerà appunto una crema.
Ora siete pronti per assemblare il vostro piatto!
scolate la pasta e saltatela nei pomodorini confit e aggiustate di sale, versate la crema sul fondo del piatto e adagiateci sopra gli spaghetti con i pomodorini, infine qualche foglia di basilico.
Il vostro piatto è pronto per essere gustato!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI:

Per due persone:
  • 160 gSpaghetti senatore Cappelli
  • 8Pomodorini ciliegino
  • MezzaMozzarella
  • q.b.Latte
  • q.b.Olio
  • foglieBasilico
  • 1 cucchiainoZucchero di canna

Strumenti

  • Pentola
  • Padella

Un tocco da chef…

Se volete rendere il vostro piatto TOP aggiungere dello speck croccante….

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Biscotti senza uova e burro light Successivo Le patate che si credono fritte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.