Paccheri alla carbonara con tartufo

Paccheri alla carbonara con tartufo,per dare al palato una sensazione di pienezza.
Uovo e tartufo si sposano bene provate a prepararli.

Paccheri alla carbonara con tartufo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti


  • 400 gpasta (paccheri)
  • 200 gguanciale
  • 150 gpecorino romano
  • 8tuorli
  • 50 gtartufi neri
  • q.b.pepe nero
  • 5sale di Maldon

Paccheri alla carbonara con tartufo

Preparazione:
In un tegame mettiamo 2 litri di acqua facciamo bollire,
aggiungiamo degli scarti di pecorino romano per dare sapidità al
piatto.
Divido la dose del pecorino romano in due parti;
una mi servirà per mantecare, mentre l’altra dose la emulsionerò
con l’uovo.
Scottiamo adesso il guanciale in una padella antiaderente e
recuperiamo il grasso che rilascerà.
Zabaione di guanciale:
Facciamo uno zabaione salato con uovo, pecorino e grasso di
guanciale.
Olio al Tartufo:
Grattuggiamo finemente il tartufo e copriamolo con olio Evo
Aggiungiamo quindi un pizzico di sale fino
Tagliamo il guanciale,e tostiamolo in padella antiaderente,
lasciamolo andare a fuoco basso,fino a renderlo croccante.
In un tegame mettiamo 2 litri di acqua facciamo bollire,
aggiungiamo degli scarti di pecorino romano per dare sapidità al
piatto.
Divido la dose del pecorino romano in due parti;
una mi servirà per mantecare, mentre l’altra dose la emulsionerò
con l’uovo.
Scottiamo adesso il guanciale in una padella antiaderente e
recuperiamo il grasso che rilascerà.
  1. Zabaione di guanciale

    Zabaione di guanciale:

    Facciamo uno zabaione salato con uovo, pecorino e grasso di

    guanciale.

    Olio al Tartufo:

    Grattuggiamo finemente il tartufo e copriamolo con olio Evo

    Aggiungiamo quindi un pizzico di sale fino

    Tagliamo il guanciale,e tostiamolo in padella antiaderente,

    lasciamolo andare a fuoco basso,fino a renderlo croccante.

Impiattamento

Scoliamo i paccheri qualche minuto prima tempo indicato nella

confezione.

La pasta deve continuare a cuocere in una ampia padella insieme

al guanciale e dell’olio al tartufo a fuoco bassissimo con un po’ di

acqua di cottura.

Aggiungere lo zabaione di guanciale e mantechiamo.

Completiamo il piatto con qualche scaglia di tartufo per

decorazione

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Rita Monforte

Sono Rita, una moglie, mamma , amo tutte le forme d'arte, e la cucina è arte per me! Amo viaggiare e scoprire i colori e i sapori dei luoghi che visito. Sono autodidatta, nessuno mi ha insegnato nulla! I miei piatti sono cucinati con amore ed è per questo motivo che la riuscita è sempre ottima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.