Totani ripieni al sugo alla siciliana

Totani ripieni al sugo alla siciliana.
Ricordi d’infanzia, il profumo della cipolla che soffriggeva nell’olio, quello buono però, il sugo che borbottava di prima mattina… e vedere mia nonna con il suo grembiulone davanti che riempiva i totani…. Io assaggiavo a pugni il ripieno, e lei che mi diceva: ” non mangiarne più che non mi basta per i totani”…
Che nostalgia.
Oggi voglio proporvi questo piatto che ha radici lontanissime quelle legate al pangrattato condito alla siciliana, che serviva ad allungare la pietanza che, altrimenti non sarebbe bastata per tutta la famiglia.

Se vuoi vedere altre ricette con totani o calamari clicca qui

totani ripieni alla siciliana
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaRegionale Italiana
680,72 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 680,72 (Kcal)
  • Carboidrati 67,88 (g) di cui Zuccheri 5,79 (g)
  • Proteine 45,47 (g)
  • Grassi 26,82 (g) di cui saturi 11,15 (g)di cui insaturi 7,11 (g)
  • Fibre 7,00 (g)
  • Sodio 2.527,52 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 700 gtotani (di media grandezza 1 a testa)
  • 250 gpangrattato
  • 30 gpecorino romano (grattugiato)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo (tritato)
  • q.b.sale
  • pepe
  • 50 gcipolla rossa di Tropea
  • 150 gprovola (tagliata a listarelle di lungo)
  • 1 lpassata di pomodoro
  • 10 fogliebasilico
  • 1 fogliaalloro
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Padella
  • Coperchio
  • Ciotola
  • Stuzzicadenti

Preparazione dei Totani ripieni al sugo alla siciliana

  1. totani

    Pulite i totani o i calamari vanno bene lo stesso, staccate la testa e togliete le interiora, ma non togliete la pelle.

    Staccate i tentacoli uno ad uno, e, tagliate le punte che metterete da parte.

  2. Le parti più grosse dei tentacoli finiranno nel sugo, mentre le parti più sottili le dovete tagliare a pezzettini, che faranno parte della farcia.

  3. pangrattato alla siciliana

    Ora ora pariamo il pangrattato condito: in una ciotola piuttosto capiente, versate il pangrattato, unite il pecorino grattugiato, l’aglio e il prezzemolo tritati, una piccola presa di sale e una di pepe.

  4. Versate nel pangrattato 2 cucchiai di olio evo, e circa 150 ml di passata di pomodoro, unite i tentacoli tagliuzzati di prima, e mescolate.

    Dovrete ottenere un composto piuttosto morbido, tipo una polpetta.

  5. provola galbanino

    Ora prendete la provola e fatene delle strisce tipo un dito, ne serviranno 2 o 3 per ogni totano o calamaro.

  6. Ora non ci resta che riempirli: Prendete il totano in mano, e mettete alternativamente farcia e provola fino a riempirli a 3/4.

  7. Fermate l’apertura con 2 o più stuzzicadenti.

  8. Iniziamo la cottura: in una padella piuttosto larga o un tegame antiaderente, versate dell’olio evo, la cipolla tritata finemente e la foglia di alloro.

  9. Fate soffriggere per 2 minuti, poi unite i tentacoli quelli più grossi che avevamo da parte, mescolate e dopo 2 minuti aggiungete i totani.

  10. Rosolateli da ambo le parti, quindi..

  11. Versate la passata di pomodoro, e, aggiungendo un pochino di acqua nello stesso contenitore, sciacquatelo e mettete pure quella.

  12. Regolate di sale e coprite con il coperchio.

    Lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco lento,

  13. Poi togliete il coperchio girate delicatamente i totani e appoggiateci sopra un para schizzi.

    Mettete la fiamma ancora più bassa e lasciate cuocere finchè il sugo non si sia ristretto o la forchetta riesca ad entrare nel totano.

  14. A fine cottura, togliete delicatamente i totani dal sugo con cui potrete condire la pasta, e, lasciateli raffreddare.

  15. Solo al momento di portarli a tavola, togliete gli stuzzicadenti e affettateli. Serviteli in un piatto di portata.

    Ecco pronti i Totani ripieni al sugo alla siciliana.

conservazione e consigli

Totani ripieni al sugo alla siciliana.

Questo piatto puoi conservarlo in frigo fino a 2 giorni e in freezer fino a 3 mesi.

Puoi utilizzare sia totani che calamari, e con il sugo potrai condire la pasta.

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento