Le fettine di lonza in Saor

Le fettine di lonza in Saor

Ricetta tradizionale e Bimby

Oggi ho voluto sperimentare il Saor, ma non il solito piatto di sarde o il tonno in Saor, ma stavolta ho azzardato con le fette di lonza.

Un successone. Le fette sono tagliate piuttosto spesse, così non saranno stoppose, e allo stesso tempo tenere.

Forse non tutti sanno che anche in Sicilia abbiamo fatto sempre questo piatto, che, in origine è veneziano, come le sarde, dalle me parti invece viene fatto con il tonno, o con le fette di lonza o le costate di maiale, e invece dei pinoli utilizziamo le mandorle tritate.

Certamente andranno bene entrambi.

Ricette per te:

Le fettine di lonza in Saor
Le fettine di lonza in Saor
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaRegionale Italiana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Le fettine di lonza in Saor

600 g lonza di maiale (4 fette)
q.b. sale
300 g cipolla
q.b. olio extravergine d’oliva
30 g zucchero
100 g aceto (a scelta)
80 g uvetta (ammollata e strizzata)
50 g mandorle (o pinoli)
100 g farina
q.b. aromi per arrosto (meglio se li fai in casa)

Le fettine di lonza in Saor

625,16 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 625,16 (Kcal)
  • Carboidrati 52,13 (g) di cui Zuccheri 23,70 (g)
  • Proteine 38,51 (g)
  • Grassi 31,07 (g) di cui saturi 6,43 (g)di cui insaturi 18,59 (g)
  • Fibre 6,85 (g)
  • Sodio 174,31 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Cosa ci serve per preparare

Le fettine di lonza in Saor

Passaggi

Preliminari per entrambi le 2 versioni di cottura

Per eseguire la ricetta delle fettine di lonza in Saor, iniziate sbucciando le cipolle, poi tagliatele a metà e lasciatele in ammollo in acqua fredda per circa 20 minuti.

cipolle

Ammollate l’uva passa in acqua tiepida, poi, mescolate la farina con gli aromi per arrosto, prendete le fette di lonza e infarinatele bene da entrambi i lati scuotetele per eliminare la farina in eccesso.

uvetta

Ricetta tradizionale

Dopo aver infarinato le fette di lonza, friggetele in una padella con dell’olio d’oliva.

Poi scolatele 5 e ponetele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso infine salatele, e aromatizzare con aromi per arrosti. Mettete da parte.

Procediamo con le cipolle

Tagliate le cipolle in fettine sottili e mettetele in una padella con olio evo e fatele appassire a fuoco basso per 20 minuti; trascorso questo tempo alzate il fuoco, salate, aggiungete lo zucchero e l’aceto, lasciatelo sfumare.

Continuate la cottura per alcuni minuti quindi spegnete il fuoco. Ponete quindi in un piatto da portata le fette di lonza fritte, poi coprite con le cipolle, poi una manciata di uvetta e mandorle tritate o pinoli. Terminate foglie di alloro e pepe.

Lasciate riposare in frigo per almeno 2 ore. Prima di servirle tiratele un’ora prima dal frigo per farle ambientare.

Ecco pronte Le fettine di lonza in Saor

Le fettine di lonza in Saor
Le fettine di lonza in Saor

Ricetta con il Bimby

Distribuite fra il varoma e il suo vassoio le fettine di lonza infarinate e insaporite con sale aromi e pepe.

Chiudete il Varoma con il coperchio e tenete da parte.

Mettete nel boccale la cipolla, tritate: 8 sec./vel. 5. Riunite sul fondo con la spatola.

Unite l’olio extravergine di oliva, insaporite: 3 min./120°C/vel. 1.

Bimby

Aggiungete lo zucchero, l’acqua e l’aceto, chiudete il boccale e posizionate il Varoma, cuocete: 20 min./Varoma/vel. 1. Togliete con attenzione il Varoma e sistemate le fette di lonza cotte in una pirofila.

Insalata fredda di pollo e pesto

Unite dal foro del coperchio l’uvetta strizzata e i pinoli, mescolate: 20 sec./antiorario/vel. cucchiaino. Distribuite uniformemente il condimento sulle fette di lonza, insieme alle foglie di alloro e al pepe

Coprite la pirofila con pellicola trasparente e riporre in frigorifero per 2 ore. Al momento di servire tirate fuori dal frigo e mantenete a temperatura ambiente per 1 ora.

Con l’aiuto del nostro amico Bimby abbiamo fatto Le fettine di lonza in Saor.

Le fettine di lonza in Saor
Le fettine di lonza in Saor

Conservazione variazioni e consigli

Le fettine di lonza in Saor.

Conservazione: Potete conservare questo piatto in frigo fino a 3 giorni.

Variazioni: le fettine di lonza possono essere sostituite con petto di pollo o di tacchino. Io ho utilizzato le mandorle essendo siciliana, ma voi potete utilizzare i pinoli.

L’aceto andrebbe bianco, ma io ho preferito l’aceto balsamico che è più delicato.

Consigli: questo piatto più riposa più è buono, per cui se lo preparate un giorno prima è ancora meglio.

Seguimi

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline e seguimi sui social

Facebook Pinterest YouTube Instagram Twitter

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento