Crostata alle pere e crema pasticcera

Crostata alle pere e crema pasticcera

Ricetta tradizionale e Bimby.

E’ arrivato l’autunno e questo dolce rappresenta per me un dolce ricordo. Infatti era una ricetta di mia nonna, che preparava nella sua pasticceria

La pasta frolla delicata e avvolgente ripiena di una profumatissima crema pasticcera al limone. Non poteva mancare poi la lucidatura di marmellata fatta in casa.

Per le pere ho utilizzato le Kaiser, di medie dimensioni.

Nella ricetta troverete oltre agli ingredienti abituali anche la possibilità di sostituirli con ingredienti più dietetici per chi vuole concedersi uno piccolo sgarro senza pesare sulla dieta.

Crostata alle pere  e crema pasticcera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

Crostata alle pere e crema pasticcera

Per la pasta frolla

350 g farina 00 (o mista al 50% con farina integrale o di grano saraceno)
1 uovo
120 g zucchero (o 25 dolcificante)
130 g burro (o 100 olio di cocco)
5 g lievito in polvere per dolci
1 pizzico sale

Per la crema pasticcera

50 g amido di mais (maizena) (o fecola di patate)
500 g latte
90 g zucchero (0 20 g di dolcificante)
3 tuorli
1 scorza di limone (grattugiata)
1 pizzico vanillina

Per completare

5 pere Kaiser (medie)
4 cucchiai marmellata (a scelta)
4 cucchiai acqua
1 pizzico cannella in polvere

Crostata alle pere e crema pasticcera

417,05 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 417,05 (Kcal)
  • Carboidrati 63,52 (g) di cui Zuccheri 34,46 (g)
  • Proteine 7,76 (g)
  • Grassi 15,85 (g) di cui saturi 9,36 (g)di cui insaturi 6,01 (g)
  • Fibre 3,01 (g)
  • Sodio 53,65 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Crostata alle pere e crema pasticcera

1 Impastatrice
oppure1 Ciotola
1 Pentola
Carta forno
oppure Pellicole per alimenti
1 Coltello
1 Spatola

Passaggi

Crostata alle pere e crema pasticcera

Ricetta tradizionale

La prima cosa da fare se utilizzate il burro è quello di tirarlo fuori dal frigo 30 minuti prima.

burro

Mettete lo zucchero ed il burro morbido in una ciotola ed amalgamateli, con una forchetta o con le fruste, fino a rendere il composto cremoso.

Aggiungete l’uovo ed continuate ad amalgamare. Unite la farina precedentemente setacciata assieme al lievito e ad 1 pizzico di sale.

Impastate e formate 1 panetto. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo a riposare nel frigorifero per circa 1 ora. Nel frattempo preparate la crema pasticcera.

La pasta frolla di Rita Amordicucina
1

La crema pasticcera

Mescolate, nella pentola, i tuorli con lo zucchero. Aggiungete l’amido ed amalgamate, fino a creare una crema.

Crema pasticcera

Scaldate il latte e poi versatelo nel composto di uova. Accendete il fuoco e cuocete mescolando a fuoco lento, fino a che la crema non risulterà ben densa. A questo punto aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia.

Spegnete il fuoco e coprite la crema con la pellicola trasparente, facendola poggiare sulla crema, e aspettate che si raffreddi.

Preparazione Bimby

La frolla

Mettete nel boccale lo zucchero e polverizzate: 15 sec./vel. 10. Riunite sul fondo con la spatola

Bimby

Aggiungete il burro, la farina 00, l’uovo, il sale e lo zucchero, impastate: 30 sec./vel. 5. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro,

compattatelo in un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente. Riponete in frigorifero per 1 ora.

La crema pasticcera

Mettete nel boccale il latte, i tuorli, lo zucchero, lo zucchero , la buccia dell’arancia grattugiata, la vaniglia, l’ amido di mais o fecola di patate, e cuocete: 7 min./90°C/vel. 4.

Trasferite la crema in una ciotola, ricoprite con pellicola trasparente facendola aderire alla superficie e fate raffreddare.

pasticcera pellicola

Per tutte e 2 le preparazioni. Assembliamo la crostata

Ora che le preparazioni sono pronte , accendete il forno a 180° statico.

forno hot point ariston

Prendete la pasta frolla dal frigorifero e stendetela col mattarello fra due fogli di carta da forno lasciando uno spessore di circa 2/3 mm.

Rivestite l’interno di una teglia a cerniera da 24 cm con la pasta frolla, fino ai bordi, e ritagliate gli eccessi con un coltellino e bucherellate il fondo.

Versate la crema pasticcera fredda o a temperatura ambiente all’intero della base di frolla e livellatela con una spatola.

Ora tagliate le pere a metà conservando la buccia, togliete il picciolo e i semi.

Formate sulla superfice della torta una decorazione a raggiera. mettendo le mezze pere con la parte stretta verso l’interno e la base che è più grande verso l’esterno.

In una ciotolina, versate 4 cucchiai di marmellata a vostro gusto, e, se fosse in pezzi potrete frullarla con altrettanti cucchiai di acqua e 1 pizzico di cannella.

Con un pennello da cucina spennellate sul dorso delle pere, e infornate in forno già caldo a 180° C per circa 30-35 minuti. Controllate che la frolla sia dorata prima di tirarla fuori. Fate raffreddare per bene prima di tagliare a fette e servire. Ecco pronta la Crostata alle pere e crema pasticcera

Crostata alle pere e crema pasticcera

Conservazione e variazioni

Crostata alle pere e crema pasticcera.

Questa crostata la potete conservare fuori dal frigo fino a 2 giorni in inverno, mentre in estate deve andare in frigo.
Le pere possono essere sostituire con le mele o i kiwi.

Seguimi

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline e seguimi sui social

Facebook Pinterest YouTube Instagram Twitter

Vedi anche:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento