Ravioli con crema confit e melenzane

Ravioli con crema confit e melenzane
Ricetta bimby tm6, di questa ricetta esiste anche la versione classica ,
E’ un primo piatto delle feste, adatto sia a grandi che a bambini.
Grazie al nostro bimby potrete fare acrobazie, nei vari passaggi, e anche dividervi la preparazione in più tempi.
Io qui vi propongo la versione dei ravioli fatti a mano, ma se non avete abbastanza tempo potrete optare per i ravioli o altra pasta già pronta.

Per vedere altre ricette con Bimby clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • CostoMolto economico
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i ravioli
  • 200 gFarina 00
  • 250 gFarina di grano duro
  • 1 cucchiaioolio evo
  • 4Uova
  • Sale
  • 100 gcarne macinata
  • 80 gMortadella
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • Noce moscata
  • pepe (macinato)

per le creme

  • 1 kgPomodorini ciliegino
  • 1 kgmelenzane
  • sale e pepe
  • Origano
  • Olio di oliva
  • 200 gRicotta

Preparazione dei Ravioli con crema confit e melenzane

  1. Metti nel boccale entrambe le farine la 00 e quella di grano duro nelle dosi, aggiungi le uova, un cucchiaino di sale e, 1 cucchiaio di olio.

    Impasta Spiga per 3 minuti.

  2. Formata una palla, l’ho messa in una boule di vetro e coperta con la pellicola, e fatta riposare 15 minuti.

    Successivamente, ho diviso l’impasto in 4 parti per agevolarmi a stenderla.

  3. Per la farcia ho tritato la mortadella insieme alla carne trta con il parmigiano, l’uovo, il sale e il pepe, 1 cucchiaino e mezzo cucchiaino noce moscata.

  4. Quando mi è parso cremoso, l’ho trasferito in una boulle di vetro,

  5. Con l’aiuto della macchinetta per la pasta, l’ho ripassata più volte con le varie regolazioni dalla più grande a quella intermedia e infine alla più sottile.

    Nonostante ciò, non mi era sembrata abbastanza trasparente, per cui l’ho ripassata con il mattarello.

  6. Per i ravioli io preferisco tagliarli con la rotella, per cui ho steso la sfoglia, ho formato delle palline con la farcia,

  7. Ho ricoperto con un altro foglio di pasta, ho tagliato con la rotella della dimensione che più mi piaceva, per cui a secondo dei vostri gusti, potrete optare per ravioli più o meno grandi.

  8. Ecco pronti, ora stendeteli su un vassoio infarinato, e passiamo alle 2 creme, di melenzane e di pomodorini confit.

  9. Tagliate le melenzane a spicchi sottili, e i pomodorini a metà con la parte tagliata verso l’alto.

    Conditeli con sale pepe origano e un filo’olio evo, ma sui pomodorini aggiungete anche un pizzio di zucchero.

  10. Cuocete in forno ventilato a 190 ° per 15 minuti.

  11. Versate nel boccale la metà dei pomodorini, con il pesto, frullate per 30 secondi. ..

  12. Aggiungete la ricotta, e mescolate.

    Mettete la crema in un pentolino, e senza lavare il boccale..

  13. Mettete ora nel boccale metà delle melenzane precedentemente cotte in forno e un mestolo di crema di confit, e frullate 30 secondi.

    Se non vi dovesse sembrare omogenea tritate ancora.

  14. e trasferite in un altro pentolino.

    Cuocete i ravioli, in abbondante acqua salata.

    Appena salgono a galla, li potete scolare, Occorrono 2 o 3 minuti.

  15. Ora siamo pronti per impiattare.

    In una pentola condite i ravioli solo con la crema di pomodorini confit.

  16. Successivamente in ogni piatto versate un pochino di crema di melenzane, allargatela con fondo di un cucchiaio, e appoggiate sopra la quantità di ravioli che desiderate.

    Tutto intorno fate una coreografia con le melenzane e i pomodorini che avevamo lasciato da parte.

    .

  17. Ecco a voi i Ravioli con crema confit e melenzane.

conservazione

Le 2 salse separate le potete entrambe conservare i frigo per 3 giorni e in freezer per 3 mesi. I ravioli in frigo 2 giorni,.

Precedente Gnocchetti con crema di porri e pescespada Successivo I primi piatti delle feste di Natale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.