Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Polpi in umido con il sugo alla Livornese. In questo piatto di oggi, ho voluto portare in tavola una pietanza gustosa, saporita e sopratutto dietetica, che si presta ad diventare un piatto completo con l’aggiunta di crostini, o come condimento per la pasta.

Il polpo è versatile in cucina, può essere utilizzato dall’ antipasto al primo ed al secondo, ma anche come contorno, è semplice da pulire e da cucinare, e inoltre è anche ricco e completo.

Se vi è capitato di acquistare dei polpi piccoli di 300 g circa, sapete quanto sono deliziosi

Per altre ricette con polpi cliccate qui

Polpi in umido con il sugo alla Livornese
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

1 kg polpi (da circa 300 o 500 g)
100 g cipolla rossa di Tropea
2 foglie alloro
500 g passata di pomodoro (a pezzettoni)
100 ml vino bianco
40 g olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Strumenti

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Passaggi

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Amo toccare con mano la materia prima che scelgo per i miei piatti, I polpi in questo caso sono arrivati a me ancora vivi.

Comprendo che questo è impossibile per tutti, volevo dirvi di non preoccuparvi, tanto i polipi sono senza sangue, per cui anche congelati vanno bene

polpi

Puliteli, è molto facile, perchè tutte le interiora sono concentrati nella testa, basta girarla al contrario, ed il gioco è fatto.

Non li lesseremo, ecco perchè ci servono polipi piccoli, e non grossi.

polipi

Se voi avete invece dei polipi grossi, prima teneteli in freezer almeno 2 giorni e poi lessateli per almeno 15 minuti da soli o con delle verdure..

Quindi procedete con la ricetta da qui in poi.

polpi lessi

In una padella antiaderente, mettete un filo d’olio evo, quindi sbucciate e tagliate a spicchi sottili una cipolla, aggiungete 2 foglie di alloro, fate soffriggere 2 minuti.

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

A questo punto aggiungete i polpi se sono piccoli interi, altrimenti a metà o a pezzi, a seconda delle dimensioni, e mescolate finchè non si siano ben rosolati.

Quando i polpi avranno cambiato il colore, è arrivato il momento di sfumarli con il vino bianco. Lasciate evaporare tutto l’alcool

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Aggiungete il pomodoro a pezzettoni, aggiustate di sale e..

Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e lasciate cuocere finchè la forchetta entra nelle carni.

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Se vi dovesse occorrere, potete aggiungere altra acqua.

Intanto decidete se accompagnare la pietanza con dei crostini o condire la pasta con il sughetto

Spaghettata e secondo con ragù di polipett

Avete scelto i crostini? Benissimo, i Polpi in umido con il sugo alla Livornese sono pronti,

Servite ben caldo con una macinata di pepe sopra.

Polpi in umido con il sugo alla Livornese

Conservazione

Polpi in umido con il sugo alla Livornese. Se i polpi erano freschi, potete congelare la pietanza, fino a 3 mesi. Mentre in frigo li potete tenere fino a 2 giorni sia che siano freschi, che scongelati

Seguimi

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline e seguimi sui social

Facebook Pinterest YouTube Instagram Twitter

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento