Crea sito

La focaccia Messinese ricetta originale

La focaccia Messinese ricetta originale.
Sinonimo di festa, di aggregazione, di famiglia, di quando “non so che fare allora faccio la focaccia”.
Arriva un amico, e allora la compri, sei solo e ti vuoi consolare, è lei che compri o fai . Dopo la granita caffè con panna, la focaccia è il cibo preferito da noi Messinesi, e con amore la vogliamo esportare al di fuori in tutto il resto del mondo.


Se vuoi vedere tutte le ricette dei primi piatti clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gfarina
  • 60 gOlio extravergine d’oliva
  • 450 gAcqua
  • 2 cucchiainiZucchero
  • 40 gLievito di birra fresco (sbriciolato)
  • 15 gSale
  • 400 gtuma
  • 300 gscalora riccia
  • 400 gPomodorini datterini
  • 30 gAcciughe sott’olio
  • sale e pepe

Strumenti

  • Planetaria
  • 3 Teglie da forno rettangolare
  • Pennello
  • Coltello
  • 02 Colini scolapasta
  • Ciotola 3

Preparazione della La focaccia Messinese ricetta originale

Prepariamo l’impasto in planetaria
  1. Compra della tuma fresca,

  2. Per prima cosa ti consiglio di impastare metà alla volta gli ingredienti, a seconda se hai una planetaria piccola o grande. Fai riscaldare il forno a 37 °per la lievitazione

    Metti in planetaria l’acqua a temperatura ambiente, lo zucchero, il lievito sbriciolato, e fai mescolare finchè tutto non si sia sciolto.

  3. Successivamente, aggiungi la farina, l’olio evo, e fai impastare,

  4. continua finchè non avrai ottenuto un composto che riesce a staccarsi dal boccale della planetaria,

  5. A questo punto. Ungi con un pennello una ciotola piuttosto capiente

  6. Metti nella ciotola il composto, e coprilo. Fallo lievitare nel forno preriscaldato per almeno 2 ore, finchè non si sarà raddoppiato. Intanto…

  7. Lava la scarola riccia, e dopo aver tagliato la base, tagliala a pezzi di 1 cm, falla asciugare su un canovaccio, fino all’utilizzo.

  8. Lava e taglia i pomodorini a pezzi piccoli, falli scolare in uno scola pasta.

  9. Taglia la tuma a pezzi piccoli, se preferisci puoi utilizzare un robot per fare prima.

  10. In una ciotola piuttosto grande, ora mescola la scarola e i pomodorini tagliati a pezzetti, condiscili con sale pepe e olio come se stessi facendo un’insalata.

  11. Ungi le 3 teglie con olio evo. Togli l’impasto dal forno, e aumenta la temperatura fino a 220° , se il tuo forno ha la modalità pizza va bene cosi, o in alternativa mettilo statico.

  12. Quando sarà trascorso il tempo della lievitazione, dividi l’impasto i 3 teglie, e allargalo usando i polpastrelli, dal centro ai lati. ti accorgerai che l’impasto è elastico.

  13. A seconda dei tuoi gusti metti dei pezzetti di acciuga sott’olio, io ad esempio li metto in metà teglia, così se a qualcuno non piace prende la parte dove non ce ne stanno.

  14. Dopo le acciughe spargi circa 3/4 della tuma, serba l’altra per la fine.

  15. Sopra la tuma e le acciughe spargi ” l’insalata” di scarola e pomodori che avevi preparato prima, e, metti la prima teglia in forno nel piano più basso, proprio a toccare il fondo per 5 minuti.

    Trascorso il tempo tirala fuori metti un pochino della tuma rimasta e rimettila 2 minuti nella parte più alta stavolta del forno, giusto per far sciogliere la tuma che hai messo per ultima, mentre nella bassa puoi metterci la prossima teglia

  16. Le teglie sul piano basso devono cuocere 1 ad una.

  17. Quando la focaccia è pronta, dai una spennellata di olio evo sui bordi, e servila.

    Ecco pronta la La focaccia Messinese, ricetta originale

Impasto a mano.

Se non hai la planetaria, fai cosi:

Con la farina forma una fontana con il buco in mezzo, al centro metti tutte le polveri il sale, e lo zucchero, e mescola, intanto a parte sciogli il lievito nell’acqua, e insieme all’olio aggiungilo piano piano alla farina fino a creare una palla. Poi segui la ricetta come sopra.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.