Crea sito

Il polpettone al forno di nonna Rita

Il polpettone al forno di nonna Rita, He si i miei nipotini ne vanno pazzi, ma anche ai grandi piace molto. Il classico polpettone della famiglia Italiana, in una veste ligth in quanto non viene ne fritto ne fatto al sugo, ma allo stesso tempo ben insaporito, con prosciutto formaggio uova sode e tante tante verdure. Cotto avvolto nella carta forno, questo polpettone viene lo stesso bel colorato con una leggera crosticina esterna, senza perdere però quell’umidità interna necessaria a far si che non diventi stopposo. Una parte molto importante di questo piatto sta nel pangrattato condito alla Siciliana, per vedere come lo faccio clicca qui.
E’ da considerarsi un piatto completo circondato da delle patate arrosto saporite e gustose.


Se vuoi vedere tutte le ricette dei secondi delle feste clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto del polpettone
  • 400 gmacinato di carne bovina
  • 100 gPangrattato condito alla Siciliana (vedi ricetta sopra)
  • 200 mlLatte
  • 100 gPane raffermo
  • 2Uova
  • Sale e pepe
  • Aromi per arrosto

per la farcia del polpettone

  • 200 gSpinaci freschi
  • 2Uova sode
  • 1carota lessa
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 200 gProvola

Esternamente

  • 500 gPatate
  • Aromi per arrosto
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale e pepe

Strumenti

  • Forno
  • Carta forno
  • Ciotola
  • Teglia
  • 2 Pentole piccola
  • 1 Padella

Preparazione del Il polpettone al forno di nonna Rita

  1. Iniziamo la preparazione, cuocendo le uova sode, le carote e..

  2. Pulite gli spinaci sotto l’acqua corrente più volte, e fateli appassire in una padella con un pezzetto di burro,, appena saranno appassiti, aggiustate di sale e fateli scolare in un colino.

  3. Mettete il pane raffermo tagliato a pezzi in una ciotola con il latte finchè non si sia ammorbidito, poi strizzatelo e mettetelo in una ciotola.

  4. Ora che abbiamo tutte le basi, iniziate a fare il polpettone.

    Prendete un buon macinato fresco, mettetelo in una ciotola, unite il pane ammollato e ben strizzato, il pan grattato alla Siciliana, le 2 uova, una presa si sale e pepe e iniziate ad impastare.

  5. Non buttate il latte avanzato del pane raffermo, che vi potrà servire per inumidire ulteriormente l’impasto.

  6. Sulla carta forno appoggiate il composto e…

  7. Con le mani inumidite allargatelo formando un quadrato.

  8. Allargate sopra le fette di prosciutto.

  9. Gli spinaci ben strizzati.

  10. Le carote tagliate per lungo,

  11. La provola tagliata anch’essa a bastoncini

  12. e, infine al centro le uova sode tagliate a metà.

  13. Spolverizzate con gli aromi, e aiutandovi con la carta forno arrotolate il polpettone ben stretto, finendo con le estremità a caramella.

  14. Appoggiatelo in una teglia con la carta forno sotto, sbucciate e tagliate le patate , irroratele con dell’olio evo sale e aromi per arrosto.

  15. Mettete in forno già caldo a 180° ventilato per almeno 30 minuti, a metà cottura però con molta delicatezza girate sottosopra il polpettone. State attenti a non bruciarvi.

  16. Quando è cotto tiratelo fuori e lasciatelo riposare sul tagliere senza aprirlo per almeno 10 minuti. Quindi affettatelo e servitelo circondato dalle patate.

    Ecco il Il polpettone al forno di nonna Rita.

conservazione

Il polpettone al forno di nonna Rita, lo puoi conservare in frigo per 3 giorni e in freezer sia crudo che cotto fino a 3 mesi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.