Granita caffè con panna e brioches

Granita caffè con panna e brioches. A Messina è un rito insieme all’arancino e alla focaccia, guai se vieni a trovarci e non l’assaggi.
la granita al caffè di Messina, è diventata marchio tutelato e inserita tra i marchi di denominazione comunale De. Co.
Ricordate di ordinare la “mezza con panna” infatti non occorre specificare al caffè, perchè la ” mezza con panna” è lei e non serve specificarlo accompagnata dalla mitica “brioche col tuppo”.
Le origini risalgono agli Arabi, che con la neve dell’Etna unita a dei sciroppi a base di frutta creavano questa bontà.
Fino alla fine del 900 la neve per essere consumata anche fuori dal periodo invernale veniva stivata in costruzioni di pietra chiamata nivieri, da lì il nome “Nivarata” il Festival che si tiene ogni anno in Sicilia per celebrare questa meraviglia della mia terra. Indicazioni tradizionali e con Bimby.

Per vedere la ricetta delle brioches col tuppo Messinesi clicca qui

Granita caffè con panna e brioches
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Porzioni6
  • CucinaRegionale Italiana
494,98 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 494,98 (Kcal)
  • Carboidrati 60,34 (g) di cui Zuccheri 45,83 (g)
  • Proteine 6,16 (g)
  • Grassi 22,33 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 20,70 (g)
  • Sodio 16,07 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Per la granita al caffè
  • 200 gacqua
  • 180 gzucchero (o 45 di dolcificante)
  • 300 gcaffè (io preferisco della macchinetta)

Per la panna

  • 250 gpanna da montare, 35% di lipidi (ben fredda)
  • 1 bustinavanillina
  • 80 gzucchero a velo

Strumenti

Preparazione della Granita caffè con panna e brioches

Modalità classica
  1. pentola

    Fate bollire per circa 5 minuti lo zucchero con l’acqua mescolando con una frusta.

    Allo sciroppo aggiungete il caffè. Mescolate e congelate il liquido ottenuto, per almeno 12h, nei porta ghiacci.

  2. Mettete la panna in freezer per 30 minuti, quindi, montatela con una frusta elettrica, con la vanillina e lo zucchero a velo. Poi tenetela in frigo .

  3. Quando dovrete servire, vi basterà mettere i cubetti della granita nel boccale del vostro frullatore e tritarli

  4. Servite mettendo per metà bicchiere la granita, e l’altra metà la panna Accompagnate il tutto con le brioches col tuppo.

  5. Granita caffè con panna e brioches

    Ecco Pronta la Granita caffè con panna e brioches.

Ricetta Bimby

  1. tm6 bimby

    Inserite nel boccale del Bimby: l’acqua e lo zucchero. Cuocete 5 minuti a 60° velocità 1

    Dopo, aggiungete il caffè e mescolate per 10 secondi a velocità 3.

  2. Congelate il liquido ottenuto, per almeno 12h, nei porta ghiacci.

    Nel frattempo montate la panna, con la vanillina e lo zucchero a velo.

  3. La panna deve essere ben fredda, e anche il boccale, meglio se tenete entrambi in freezer per almeno 30 minuti, inserite la farfalla e montate per circa 3/4 min, a vel 3,5 . Poi tenetela in frigo .

  4. Successivamente, quando dovrete servire, vi basterà mettere i cubetti nel boccale e tritarli con il Bimby a velocità 8 per 15 secondi e poi altri 20 secondi a velocità 6, spatolando ogni tanto.

  5. https://blog.giallozafferano.it/ritaamordicucina/le-brioches-col-tuppo-messinesi/

    Servite mettendo per metà bicchiere la granita, e l’altra metà la panna. Accompagnate il tutto con le brioches col tuppo.

  6. Granita caffè con panna e brioches

    Abbiamo fatto la Granita caffè con panna e brioches, con il nostro amico Bimby.

conservazione e consigli

Granita caffè con panna e brioches. Se non la servite subito, vi consiglio di conservare separatamente la granita dalla panna.

La prima andrà in freezer, e al momento che vi serve dovete mantecarla di nuovo con le stesse modalità descritte sopra. la potete congelata fino ad un Massimo di 3 mesi.

La seconda cioè la panna va tenuta in frigo e consumata entro 3 giorni

Otterrete un’ottima granita di caffè con panna , come se fosse stata preparata al momento.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento