Crea sito

Bigne alla crema di pistacchio di Bronte

Bigne alla crema di pistacchio di Bronte
Il Mediterraneo è da sempre mare del gusto, degli aromi, dei sapori, delle spezie. Storica area di scambio tra Oriente e Occidente.
Un frutto che viene da lontano, dalla Persia e dalla Turchia, e si è radicato in Sicilia, in particolare a Bronte.
Già coltivata  dagli antichi ebrei, che ritenevano il suo frutto prezioso, la coltivazione del pistacchio fu poi incrementata e sperimentata dagli Arabi, che strapparono la Sicilia ai Bizantini i quali trovarono nell’isola, in particolare alle pendici dell’Etna, l’habitat naturale per uno sviluppo rigoglioso e peculiare della pianta. È così che nasce il pistacchio di Bronte, la cui notorietà è cresciuta enormemente negli anni e, di conseguenza, anche la richiesta.
Io possiamo trovare sia in piatti salati che nei dolci, sottoforma di seme di granella e di pasta cremosa.


Se vuoi vedere tutte le ricette dei primi piatti clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i bignè
  • 200 mlacqua
  • 5Uova
  • 150 gFarina 00
  • q.b.sale
  • 100 gburro

per la farcia

  • 500 mlPanna fresca liquida
  • 1 bustinaVanillina
  • 150 gzucchero
  • 200 gcrema spalmabile di pistacchi

decorazione

  • 100 gFarina di pistacchi (o granella di pistacchi)

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Sac a poche
  • Ciotola
  • Coltello
  • Piatto

Preparazione dei Bigne alla crema di pistacchio di Bronte

  1. prepariamo i bignè

    Iniziamo col preparare i bignè, in un pentolino mettete l’ acqua il burro e il sale e fate bollire, aggiungete tutta la farina abbassate la fiamma e mescolate vigorosamente

  2. Otterrete cosi un impasto liscio e cremoso. Lasciate raffreddare.

  3. A questo punto è importante che aggiungete le uova 1 ad 1 non mettere altre uova se il primo non è ben mescolato e amalgamato. Mescolate bene l’impasto fino ad ottenere una crema liscia.

  4. Intanto in una placca da forno spruzzate del burro spray o utilizzate la carta forno. Mettete il composto cosi ottenuto in una sacca a poche, e, incominciare a fare i bignè.

  5. Mettete in forno preriscaldato a 200 ° per 25 minuti poi abbassate a 180 ° per altri 5 minuti. Tirate fuori e lasciate raffreddare.

  6. Intanto spostate la panna dal frigo al freezer per 30 minuti. Aggiungete lo zucchero e la vanillina e montate con la frusta o in planetaria.

  7. Incorporate delicatamente la crema spalmabile di pistacchi, con un movimento dall’alto verso il basso, fino ad ottenere un impasto cremoso senza grumi. Mettetelo in una sacca a poche.

  8. Bucate i bignè con la punta di un coltello, riempite la sac a poche farcite tutti i bignè

  9. Con la crema rimanente, fate un ciuffetto sopra ad ogni bignè, quindi intigeteli nella farina di pistacchi.

  10. Ecco pronti i Bigne alla crema di pistacchio di Bronte

conservazione

Bigne alla crema di pistacchio di Bronte.

Li puoi conservare fino a 3 giorni in frigo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.