Polpette di pane con melanzane fritte al sugo.

in frigorifero tenevo due melanzane, nella dispensa del pane raffermo,e come sappiamo il pane non si butta mai,si ricicla sempre,così ho preparato queste deliziose polpette per il mio locale ,ma le abbiamo mangiato anche noi , strepitose,come potete osservare nel link,le ho preparato anche da aperitivo,ai miei clienti sono piaciute tantissimo.

  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pane raffermo,uova, pecorino romano, melanzane, sale pepe,olio di semi di girasole.

600 g pane raffermo
2 uova
q.b. sugo di pomodoro
2 melanzane
q.b. Olio di girasole o arachide
q.b. sale e pepe

Strumenti

Passaggi

in casa avevo questi ingredienti da riciclare,così ho preparato queste meravigliose polpette di pane,sappiamo bene che il pane non si butta mai.

Ho messo in un recipiente il pane raffermo,e lo ricoperto di acqua,appena si è ammollato ,lo strizzato,poi ho aggiunto la melanzana (fatta appassire nel forno per pochi minuti).poi l uovo ,il formaggio,il sale e pepe..ho amalgamato tutto ,poi ho formato delle polpette,poi le ho fritte.

Nel frattempo ho preparato un sugo di pomodori ,molto semplice ma gustosoe,a metà cottura ho aggiunto le polpette,salato e pepato…e buonappetito a tutti😊❤️.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Lucia

Ciao mi chiamo Lucia,ho aperto il mio blog per la passione della cucina,amo cucinare fin da ragazzina,avendo dei nonni che avevano un ristorante ed io praticamente sono cresciuta vedendo loro ai fornelli ,vedevo mio nonno e mia nonna cucinare e mi incantavo.cosi e nata la mia passione ,grazie al blog posso postare le mie ricette, mi diverte tanto farvi vedere cosa cucino,nel mio blog troverete di tutto,per il blog deve essere un grande contenitore,dalla ricetta facile a quella più complicata..io per il mio blog ci metto il primo ingrediente in assoluto...il cuore,senza il cuore e amore per la cucina e meglio che non ti metti ai fornelli..poi tanta umiltà,adesso vi saluto e spero che mi seguiate con affetto,come mi seguite sulla mia pagina fb,che siete tantissimi e meravigliosi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.