Torta salata con cavolo nero

La torta salata con cavolo nero è un antipasto o contorno tipico di questo periodo.

Il cavolo nero è un tipo di verdura usata spesso dalla mia famiglia e in particolare dai miei nonni.

Quando ero bambina mia madre mi raccontava che sua mamma spesso lo cucinava anche bollito con patate 🙂

Il cavolo nero viene molto usato nella cucina toscana, ad esempio è l’ingrediente principale della più classica delle zuppe denominata ribollita.

L’altro giorno acquistando della verdura l’ho visto e me ne sono fatta un po’ di scorta per usarlo nelle minestre e nelle torte salate.

La torta salata che ho preparato è fatta con una base di pasta frolla, ripiena di cavolo nero e porro con aggiunta di scamorza che la rendono filante e saporita.

P.S.: Con il cavolo nero molto buone sono anche le vellutate: io a volte ne preparo una come questa: Vellutata di cavolo nero

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzionistampo di 28 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta salata con cavolo nero

Per la pasta frolla salata:

300 g farina 00
80 ml olio di semi di girasole
50 ml acqua
1/2 cucchiaino sale

Per il ripieno:

300 g cavolo nero
1 porro
200 g scamorza
150 g latte
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

1 Padella
1 Coltello
1 Cucchiaio
1 Ciotola
1 Pellicola per alimenti
1 carta da forno

Passaggi della torta salata con cavolo nero

Preparare la pasta frolla salata:

Sul tavolo versare la farina 00, il sale, l’olio e l’acqua fredda. Lavorare l’impasto con le mani fino a formare una palla. Avvolgerla nella pellicola trasparente e conservarla in frigo per un’ora.

Pulire e lavare il cavolo nero insieme al porro.

Tagliare il cavolo nero a pezzetti e il porro a rondelle.

Versare le verdure in una padella con poca acqua e cuocerle per 15 minuti circa girandole spesso.

Collocarle in una ciotola e condire con olio, sale e pepe.

Aggiungere il latte, la scamorza tagliata e muovere tutto con un cucchiaio.

Tirare fuori dal frigo la palla, stenderla in una teglia rotonda foderata di carta da forno e versare il ripieno ben livellato.

Preriscaldare il forno a 180°C in modalità statica e cuocere la torta salata con cavolo nero per un’ora circa.

Ottima sia calda e sia fredda.

Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan.

Mi trovi anche su InstagramTwitter e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.