Crea sito

Tiramisù alle pesche sciroppate

Il tiramisù alle pesche sciroppate è un leggero tiramisù con frutta sciroppata.

Anche oggi giornata calda e afosa ed io continuo a preparare piatti freddi e veloci.
Anche i dolci preferisco prepararli freddi.
L’altro giorno avevo finito la torta al melone ed ora non avevo voglia di accendere il forno e ho preferito preparare un dolce freddo veloce con quello che avevo in casa 🙂
E così è nato il tiramisù alle pesche sciroppate.
E’ un dolce freddo senza uova preparato con pavesini, yogurt al limone e pesche sciroppate.
Eh si è un tiramisù un po’ diverso dal solito 🙂
Con pochi ingredienti avrete un dolce leggero che in questi giorni mangerete volentieri 😀
Chi preferisce può bagnare i pavesini in un po’ di liquore al limoncello.
Le pesche sciroppate le avevo preparate l’anno scorso ed ora è venuto il momento di usarle.
Io ho usato le dosi per un tiramisù piccolo ma se lo preferite più grande aumentate le dosi.
Tiramisù alle pesche sciroppate
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 36Pavesini
  • 250 gyogurt al limone
  • 250 gpesche sciroppate
  • q.b.limoncello (facoltativo)

Strumenti

  • Piatto ovale
  • Spatola

Preparazione

  1. Prendere un grande piatto da portata.
    Collocare 3 pavesini per volta, di fianco altri 3 e poi ancora 3, versare un po’ di yogurt al limone.
    Chi preferisce prima può bagnare i pavesini con un po’ di liquore al limoncello.
    Su ogni strato formato versare dello yogurt al limone.
    Io ho fatto 4 strati.
    In superficie aggiungere le pesche sciroppate.
    Ed ecco che il vostro tiramisù è pronto.
    Conservarlo in frigo e tirare fuori al momento di servire.

Note

Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan. Mi trovi anche su InstagramTwitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »