Crea sito

Lutiano al forno

Il lutiano al forno è un secondo piatto di pesce che per la prima volta ho gustato oggi a pranzo.

Il lutiano è simile al dentice e vive nelle acqua calde dell’oceano Pacifico e Indiano.

Il lutiano è un pesce adatto per i palati più raffinati.

E’ un pesce magro e delicato, adatto ad essere cucinato in diversi modi: a vapore, in padella, alla griglia e in forno.

Stamane quando sono andata al supermercato ho acquistato dei filetti di lutiano surgelato.

Arrivata a casa l’ho cotto al forno aggiungendo una cipolla e dei pomodorini.

Semplice e leggero e proprio adatto a tutti.

E poi in questo periodo si prediligono piatti semplici e veloci da cucinare.

Li potete accompagnare con una ricca insalata oppure semplicemente gustarlo così.

Ho usato il lime che a me piace molto ma se a voi non piace o non lo trovate potete usare del succo di limone.

P.S.: Vi suggerisco anche di provare questo secondo di pesce https://blog.giallozafferano.it/rilassarsicucinando/dentice-con-verdure/
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 filettilutiano
  • 1cipolla
  • 200 gPomodorini
  • 1 spicchioAglio (facoltativo)
  • Succo di lime fresco
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Teglia
  • Tagliere
  • Ciotola
  • Coltello
  • Carta forno

Preparazione

  1. Tagliare grossolanamente la cipolla e l’aglio finemente.

    Tagliare a metà i pomodorini.

    Versare in una ciotola aggiungendo poi l’olio, il sale e il succo del lime.

    Adagiare i filetti di lutiano in una teglia foderata di carta da forno e aggiungere l’emulsione preparata in precedenza.

  2. Accendere il forno a 200°C in modalità ventilata e cuocere i filetti di lutiano per 20 minuti circa ricordandosi di girarli a metà cottura.

    Servire subito caldi.

Note

Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan.

Mi trovi anche su InstagramTwitter Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »