Crea sito

Gnocchi di barbabietola

Gli gnocchi di barbabietola sono un primo piatto adatto da preparare durante le feste ma non solo 🙂

Tra una settimana è Natale e molti saranno già indaffarati sin d’ora con i regali da fare e i preparativi per il cenone della vigilia e il pranzo di Natale 🙂

Questo primo piatto che vi presento oggi può essere tranquillamente preparato per la vigilia o il giorno di Natale.

Io l’ho gustato oggi a pranzo e mi è piaciuto molto 😛

Sono gnocchi fatti con patate e rape o barbabietole rosse precotte al forno.

Queste rape si trovano abbastanza facilmente sui banchi di frutta e verdura.

Io di solito le consumo condite semplicemente con olio e sale.

Questi gnocchi possono essere a sua volta conditi con olio e salvia oppure con del formaggio morbido come la ricotta.

Io le ho conditi con della ricotta.

Una delizia per il palato e gli occhi assolutamente da provare.

Gnocchi di barbabietola
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 1 kgPatate
  • 150 gBarbabietole precotte
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per il condimento

  • 150 gRicotta
  • q.b.acqua di cottura
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Coltello
  • 1 Schiacciapatate /forchetta
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Rigagnocchi
  • 3 Vassoi
  • 1 Schiumarola
  • 1 Cucchiaio

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e cuocerle in una pentola piena di acqua salata per 15 – 20 minuti.

    Schiacciarle con una forchetta o usare un schiacciapatate.

    Versarle sul tavolo, aggiungere la rapa rossa frullata, il sale, il pepe e la farina poco alla volta.

    Lavorare con le mani l’impasto e formare una palla.

    Se vi sembra troppo appiccicoso aggiungere poca farina.

  2. Gnocchi di barbabietola

    Lasciarla riposare 10 minuti in frigo in modo che si rassodi.

    Riprendere l’impasto e tagliare dei pezzi di pasta.

    Fare dei filoncini e con l’aiuto di un coltello tagliare dei piccoli tocchetti.

    Con l’aiuto del rigagnocchi fare la forma del classico gnocco.

    Collocarlo su dei vassoi o piatti ben infarinati.

    Se necessario spolverare in superficie anche della farina in modo che non si appiccicano.

  3. Gnocchi di barbabietola

    Portare a bollore una pentola piena di acqua salata, buttare uno ad uno gli gnocchi e dopo che saranno affiorati in superficie toglierli con una schiumarola e tenere da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura.

    Collocarli in un grosso piatto da portata.

    Prendere la ricotta ben asciutta e scioglierla con qualche cucchiaio di acqua di cottura e aggiungere l’olio.

    Con l’emulsione ottenuta condire gli gnocchi di barbabietola.

    Servirli caldi e buon appetito 😉

  4. Gnocchi di barbabietola

Note

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità? Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan. Mi trovi anche su Instagram, Twitter e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »