Confettura di mele annurche con spezie senza zucchero

Oggi vi parlo della mela annurca.

La Mela Annurca, è un prodotto ortofrutticolo a Indicazione Geografica Protetta, tipico delle terre campane. Si presenta di colore rosso uniforme, definita la regina delle mele, è l’unica mela con origini meridionali.

Ha la polpa croccante, soda, succosa, dal sapore acidulo e aromatico, è molto profumata e gustosa.

Per evitare ammaccature o lesioni, i coltivatori preferiscono raccogliere i frutti non ancora del tutto maturi e proseguire la fase in appositi melai. Stese per terra, le Annurche vengono periodicamente rigirate, sino a quando, una volta pronte, avranno acquisito il loro colore rosso naturale e potranno quindi essere immesse sul mercato.
Raccolta ancora acerba durante il mese di ottobre, viene tenuta nei melai per circa due mesi, quindi all’incirca verso la metà di dicembre sarà di un colore rosso vivo e sarà pronta per il consumo, potrà essere conservata sino all’estate dell’anno seguente.

Questo frutto contiene vitamine A e C, fibre, sali minerali come ferro, fosforo, zolfo, potassio e fruttosio che avendo un basso indice glicemico, si rivela un ottimo prodotto per i diabetici.

La mela annurca può essere usata nella preparazione di ottimi dolci e se cotta svolge un’azione lassativa mentre cruda è un ottimo astringente.

Ha proprietà emollienti e antiossidanti.

Ne ho acquistate un bel po’ perché le ho trovate a un buon prezzo.

Ho pensato di farmi una bella scorta di confettura 😉

dscn5206-720x540

Tutte le mattine nelle mie colazioni non manca mai, ma non solo quella di mele 🙂

Stavolta le ho aromatizzate con cannella e zenzero.

Ingredienti:

5 kg di mele senza buccia

succo di un limone

1/2 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di zenzero

Procedimento:

Sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti piccoli e lasciarle a bagno nell’acqua con mezzo succo di limone  per mezza giornata o tutta la notte nel frigo.

Togliere l’acqua e versarle in una grossa pentola, aggiungere l’altro mezzo succo di limone, accendere il fuoco a fiamma bassa,

SSA45303211-1024x768

cuocerle muovendo ogni tanto per un’ora e mezza o due ore o fino a quando si è addensata.

Mezz’ora prima di spegnere aggiungere la cannella e lo zenzero.

Versarla calda nei vasetti puliti e sterilizzati, chiudere bene e metterli a bollire in una grossa pentola piena di acqua calda per mezz’ora.

Lasciarli raffreddare completamente nella pentola.

Asciugarli bene, etichettarli e conservarli in un luogo fresco e asciutto.

Dopo un mese si può gustare.

Una volta aperto conservare il vasetto in frigo e consumare in breve tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »