Confettura di fichi

La confettura di fichi è una sana e genuina confettura perché preparata in casa.

Domenica giornata afosa avevo deciso di stare un po’ al fresco e sono così andata a fare una rilassante passeggiata nel verde qui intorno e mi sono trovata a raccogliere dei fichi 🙂 Eh si era una zona piena di alberi di fichi e ne ho raccolto sia bianchi e sia neri. Ho voluto preparare una deliziosa confettura per la colazione del mattino. I fichi sono molto dolci e quindi ho preferito usare poco zucchero.

Confettura di fichi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2 barattoli da 500 g ciascuno
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gfichi bianchi
  • 600 gfichi neri
  • 100 gZucchero
  • 100 gAcqua
  • Succo e scorza di un limone

Strumenti

  • 1 Coltello
  • 1 Casseruola
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 2 Barattoli da 500 g
  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Sciacquare i fichi, togliere i peduncoli e togliere la buccia. In una casseruola versare i fichi insieme all’acqua, aggiungere lo zucchero, la scorza e il succo del limone. Cuocere la confettura sino a quando si addenserà muovendo spesso (Io ho impiegato un’ora). Versarla calda nei barattoli perfettamente sterilizzati e asciutti. Chiuderli con il coperchio. Collocarli in una pentola piena di acqua calda e farli bollire per 30 minuti circa. Lasciarli raffreddare completamente nell’acqua. Asciugarli e conservarli in un luogo fresco e asciutto. Dopo un mese la confettura di fichi si può consumare.

Note

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità? Vieni a trovarmi sulla mia pagina Facebook e diventa fan. Mi trovi anche su Instagram, Twitter e Pinterest

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.