Crea sito

Spaghetti con sugo di alici

Questo è uno dei miei piatti preferiti, sia per la velocità con la quale si prepara, sia per il sapore di alici fresche, sia ancora per il ricordo che ho di esso da quando ero bambina. Non c’è nessun segreto, basta utilizzare pesce freschissimo e una buona polpa di pomodoro, magari fatta in casa con i prodotti dell’orto. Lo spaghetto è “la morte sua”, inutile dire che è consigliatissimo!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioniper 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gAlici fresche (Eviscerate e deliscate)
  • 400 gPolpa di pomodoro
  • 1Aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • 400 gSpaghetti

Preparazione

  1. Per prima cosa puliamo le alici. Stringiamo la testa tra le dita fino a staccarla e togliamo le interiora. Sotto un getto d’acqua sciacquiamo le alici e tiriamo via la lisca, facendo attenzione a non separare i due filetti. Se non vogliamo farlo noi, possiamo chiedere al nostro pescivendolo di pulirle!

  2. Una volta terminato, in una padella mettiamo a soffriggere un aglio tagliato in pezzi piccolissimi con dell’olio, e quando imbiondisce uniamo le alicette. Il fuoco deve essere basso altrimenti rischiamo di bruciarle (e schizza olio dappertutto!). Con un cucchiaio di legno mescolano e frantumiamo i nostri filetti e quando sono quasi cotti aggiungiamo il pomodoro. Aggiungiamo di sale e qualche foglia di basilico e lasciamo cuocere una mezz’ora, fin quando il sugo non si è ritirato.

  3. Cuociamo gli spaghetti in una pentola di acqua bollente salata, scoliamoli e condiamoli con il sugo di alici. Una spolverata di prezzemolo fresco e il piatto è pronto.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.