Crea sito

Frolla agli amaretti

Basta poco per rinnovare una delle basi della pasticceria! Nel mio caso 150 gr di amaretti secchi, tritati fino a diventare polvere, e mescolati con gli ingredienti classici. Il risultato è davvero sfizioso: il retrogusto di mandorla soddisfa il palato e rende ancora più buoni i nostri dolci.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioniper circa 500g di frolla
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina
  • 150 gamaretti secchi
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero di canna
  • 2Uova
  • 1 pizzicoSale fino
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Con l’aiuto di un mixer riduciamo gli amaretti in polvere, quindi uniamoli alla farina, al lievito, al pizzico di sale e allo zucchero, e mescoliamo il tutto.

  2. Su una spianatoia disponiamo le nostre polveri mescolate ed uniamo il burro tagliato a pezzetti. Incorporiamolo con le mani, fino ad amalgamarlo completamente. Adesso formiamo una fontana e al centro rompiamo le uova. Lavoriamo il nostro panetto fin quando non diventa bello compatto, aggiungendo se necessario farina sulla spianatoia, per evitare che si attacchi.

  3. Riponiamolo quindi in frigo per una mezzora avvolto nella pellicola. Trascorso questo tempo, la nostra frolla agli amaretti è pronta per essere utilizzata,  possiamo fare biscotti o crostate. La cottura è in forno già caldo a 180°C mentre il tempo va dai 10 minuti circa per i biscotti ai 40 minuti circa per le crostate.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.