Crea sito

PASTA FRESCA ALL’UOVO fatta in casa

La pasta fresca all’uovo fatta in casa è uno dei più grandi vanti della cucina italiana. Si prepara con ingredienti semplici e genuini, uova e farina. L’utilizzo e il dosaggio degli ingredienti varia da regione a regione anche se il rapporto ottimale tra le uova e la farina dovrebbe essere di norma 1 uovo ogni 100 gr di farina. Preparare la pasta fresca all’uovo fatta in casa è un rito che si tramanda in famiglia di generazione in generazione. Per me è un ricordo d’infanzia, di casa, è un momento di festa e di convivialità con la propria famiglia o con gli amici. La mamma era solita preparare un piatto di pasta fresca fatta in casa ogni domenica, in quel piatto di pasta c’era tutto l’amore per la famiglia, la voglia di prendersi cura di quello che si porta in tavola e dei cari che lo mangeranno. 
Preparare la pasta fresca richiede tempo ma non è difficile, bastano solo pochi ingredienti, e un mattarello (o una macchinetta sfogliatrice) e il gioco e fatto! 

Tagliatelle, lasagne, ravioli, orecchiette, maltagliati ecc, se fatti in casa sono molto più gustosi! 

pasta fresca all'uovo
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 00
  • 4uova
  • q.b.sale

Strumenti

  • 1 Mattarello
  • 1 Spianatoia

Preparazione della pasta fresca all’uovo

  1. pasta fresca all'uovo

    Setacciate la farina con cura sulla spianatoia e formate la classica fontana, quindi mettetevi al centro le uova ed un pizzico di sale.

  2. pasta fresca all'uovo

    Sbattete le uova con la forchetta, quindi iniziate ad incorporare la farina partendo dai bordi della fontana.

  3. Pasta fresca all'uovo

    Continuate ad incorporare la farina alle uova, prendendola dalle pareti della fontana, poi quando l’impasto si presenterà un po’ granuloso cominciate a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita.

  4. Pasta fresca all'uovo

    Lavorate l’impasto con le mani per 15/20 minuti, tirandolo, riavvolgendolo e schiacciandolo fino ad ottenere una pasta liscia, elastica e piuttosto soda. Raccoglietela formando una palla, avvolgetela in un telo o copritela con una ciotola e lasciatela riposare per 30 minuti.

  5. Pasta fresca all'uovo

    Trascorso questo tempo la pasta è pronta per essere tirata in sfoglie. Dopo aver infarinato la spianatoia e il matterello, dividete la pasta in panetti. Prendete un panetto, appiattitelo un po’ con le mani e fate scorrere sopra il matterello

  6. Pasta fresca all'uovo

    Quando la sfoglia comincia ad allargarsi, giratela avvolgendola sul mattarello e ruotandola di 90°. Continuate a stendere la sfoglia fino a raggiungere lo spessore desiderato. 

  7. pasta fresca all'uovo

    In ultimo lasciate quindi asciugare la sfoglia 10 minuti coperta con un telo per poi tagliatela nel formato che si desidera.

Consiglio

Per evitare che l’impasto secchi mentre viene tirata la sfoglia, è importante spolverizzarlo con poca farina in modo che l’aria non asciughi la sfoglia prima che abbia raggiunto lo spessore desiderato.

Conservazione

La pasta fresca cruda si può conservare in un contenitore in frigorifero per un massimo due giorni.

Note

Vi suggerisco di leggere anche le ricette degli GNOCCHI DI PATATE e CAVATELLI O STRANGULAPRIEVETE

Se questo articolo vi è piaciuto, continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate  RICOTTA & GRANOe poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.