PASTA FREDDA CON RUCHETTA

Pasta fredda con ruchetta è un piatto fresco e light perché vengono utilizzati per la preparazione solo ingredienti leggeri. Se non si vuole rinunciare alla pasta durante queste giornate di caldo afoso, questo piatto è la soluzione perfetta. Va bene sia per una serata tra amici sia per un pranzo di lavoro.

pasta fredda con ruchetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPasta
  • 300 gPomodorini ciliegino
  • 250 gMozzarella
  • 2Zucchine
  • 1 mazzettoRucola
  • 1 ramettoOrigano
  • 3 foglieBasilico
  • q.b.Olio
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Preparazione

PASTA FREDDA CON RUCHETTA

  1. Lavate i pomodori, poi divideteli a spicchietti e metteteli in una terrina. Lavate la ruchetta (rucola selvatica) e riducetela a listarelle, unendola ai pomodorini. Tagliate a dadini la mozzarella, aggiungetela agli altri ingredienti, insieme con l’origano e le foglie di basilico. Lavate e spuntate le zucchine, poi riducetele a julienne aggiungendole al resto nella terrina.

  2. pasta fredda con ruchetta

    Irrogate tutto con 4 cucchiai d’olio, salate, pepate e lasciate riposare per 1 ora. A tempo debito fate lessare la pasta in abbondante acqua salata.

  3. pasta fredda con ruchetta

    Scolatela al dente rovesciatela nella terrina del condimento insieme con altri 2 cucchiai d’olio, mescolate bene e servite la pasta tiepida o fredda.

Note

La ruchetta è una pianta erbacea annuale, a portamento cespuglioso con fusto eretto alto fino a 40 cm. Il ciclo vegetativo di questa erba è molto breve: dal momento della semina, che si effettua a primavera direttamente in piena terra, al completamento del ciclo vitale trascorrono spesso solo poche settimane. Le foglie della rucola, lanceolate per forma, hanno colore verde pallido e si dipartono da fusti glabri e molto ramificati. Hanno un odore caratteristico e un sapore decisamente acidulo che, più lieve a primavera, si intensifica poi con l’avanzare delle stagioni. Apprezzata fin da tempi antichi per il suo aroma speziato e piccante, le foglie di rucola fresche sono molto usate nelle insalate e nelle salse; arricchisce di sapore i tramezzini, le pizze, esalta alcuni formaggi molli, ideale con carpaccio di carne o con la bresaola. Appena lessata si unisce alla pastasciutta, al riso, alle uova sode, ai ripieni di carne e alle minestre di verdura.

Se questo articolo vi è piaciuto, continuate a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate RICOTTA & GRANO e poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CROSTATINE AI FRUTTI DI BOSCO CON CREMA CHANTILLY Successivo TRENETTE CON RANA PESCATRICE E OLIVE

Lascia un commento