Crea sito

CANNOLI SICILIANI

I cannoli siciliani sono uno dei dolci più famosi ed amati al mondo. Si compone di una cialda di pasta fritta (detta scòrza e lunga da 15 a 20 cm con un diametro di 4–5 cm) ed un ripieno a base di ricotta di pecora e zucchero.
Al ripieno vengono poi aggiunti canditi e gocce di cioccolato ed infine il dolce viene spolverato con dello zucchero a velo.  Come spesso accade in gastronomia, anche la nascita del cannolo siciliano è raccontata in una leggenda. L’invenzione è attribuita alle donne dei numerosi harem che si trovavano a Caltanisetta, le quali per ingannare il tempo pare si dedicassero a esperimenti culinari. E fu proprio durante uno di questi esperimenti che idearono il cannolo a imitazione di un dolce arabo simile per forma e ingredienti. Un’altra storia, invece, conferisce la paternità di questi dolci alle monache di un convento nei pressi di Caltanisetta che lo inventarono in occasione di un Carnevale e per molto tempo questa leccornia a base di ricotta, zucchero e frutti canditi è stata preparata solo per celebrare questa festa.

CANNOLI SICILIANI
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti Per la scorza

  • 250 gfarina
  • 30 gstrutto
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 70 mlmarsala
  • 1 pizzicosale
  • q.b.olio di semi (per friggere)
  • 1albume (per spennellare)

Per il ripieno

  • 500 gricotta di pecora
  • 50 ggocce di cioccolato fondente
  • 1 bustinavanillina
  • 130 gzucchero

per il montaggio

  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.gocce di cioccolato fondente
  • q.b.pistacchi di Bronte DOP
  • q.b.arancia candita
  • q.b.ciliegia candita

Preparazione

Per la scorza

  1. CANNOLI SICILIANI

    In una ciotola lavorate lo zucchero con lo strutto, il sale, il cacao e la farina precedentemente setacciata poi aggiungete il marsala un po’ alla volta. Lavorate accuratamente facendo amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  2. CANNOLI SICILIANI

    Lavorate l’impasto fino a quando non risulta liscio e compatto. Avvolgete l’impasto in una pellicola e lasciate riposare per 30 minuti.

  3. CANNOLI SICILIANI

    Stendete la pasta in una sfoglia sottile e tagliate tanti cerchi di 10 cm di diametro. Avvolgete ciascun disco su un bastoncino di metallo del diametro da 2 cm, sovrapponete i lati e sigillateli con dell’albume precedentemente montato. 

  4. CANNOLI SICILIANI

    Friggete i cannoli in abbondante olio caldo a circa 170-180° C fino a quando saranno ben dorati. Scolateli e adagiateli su un foglio di carta assorbente per far loro perdere l’olio in eccesso.

Per il ripieno

  1. CANNOLI SICILIANI

    Setacciate la ricotta quindi aggiungete lo zucchero, una bustina di vanillina o un pizzico di cannella e le gocce di cioccolato. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti

Per il montaggio

  1. cannoli siciliani

    Per evitare che la pasta perda fragranza farcite i cannoli con il ripieno di ricotta solo ala momento di servire. Riempite con la crema di ricotta un sac a poche e farcite i cannoli.

  2. CANNOLI SICILIANI

    Decorate le estremità del cannolo con gocce di cioccolato, pistacchi tritati oppure con ciliegie o arancia candita tagliata a pezzetti.

Note

Vi suggerisco di leggere anche la ricetta del MIGLIACCIO NAPOLETANO.

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook cliccate RICOTTA & GRANO e poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornato sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

Conservazione

In frigorifero per 1 giorno se sono gia farciti! il mio consiglio è di realizzare le cialde, lasciarle a temperatura ambiente e riempire con la crema solo quando decidiate di servire i vostri cannoli, perchè una volta riempiti, le cialde tendono ad ammorbidirsi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.